Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Atti dei Consiglieri > Mozione nr. d'ordine 267
Contenuti della pagina

Mozione nr. d'ordine 267

Logo Elena La Rocca
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente data protocollo
267 52 02/03/2016 Elena La Rocca
 
03/03/2016

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
ritiro16-06-2016Leggi

 

Venezia, 2 marzo 2016
nr. ordine 267
n p.g. 52
 

Al Sindaco
Alla Presidente del Consiglio comunale
Ai Capigruppo consiliari
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Al Vicesegretario Vicario


 

Oggetto: Proroga fino a giugno delle rampe installate per la Venicemarathon

 

Premesso che

- ogni anno in occasione della Venicemarathon vengono montate delle rampe in Riva degli Schiavoni e alle Zattere;

- in accordo con il Comune di Venezia, Venicemarathon mantiene le rampe per un periodo più lungo rispetto allo svolgimento dell'evento, per agevolare la mobilità di categorie quali disabili, genitori con passeggini e i viaggiatori con bagagli;

- per tale proroga, il Comune deve preventivamente acquisire l'autorizzazione della Soprintendenza e lo fa, di prassi, chiedendo, per il sestiere di Dorsoduro, di mantenere le rampe fino alla chiusura delle scuole, mentre per il sestiere di Castello di mantenerle fino alla fine del Carnevale;

considerato che

- secondo le dichiarazioni rilasciate alla stampa dall'Assessora ai Lavori pubblici Francesca Zaccariottto, l'autorizzazione a mantenere le rampe fino alla chiusura delle scuole riguarda il solo sestiere di Dorsoduro;

- è però ormai riconosciuto da un numero elevato di cittadini che le rampe in oggetto facilitano la mobilità all'interno della città, e sono fortemente richieste anche nel sestiere di castello, come ribadito, sempre a mezzo stampa, da alcuni genitori, in occasione dei primi lavori per la loro dismissione;

- anche l'Amministrazione ha riconosciuto in più occasioni la necessità di dare risposta a questo bisogno e sta lavorando all'elaborazione di un progetto per la costruzione di strutture permanenti;

tutto ciò premesso e considerato si chiede al Sindaco e alla Giunta


di farsi portatori di una ulteriore richiesta di autorizzazione alla Soprintendenza, per prorogare la dismissione delle rampe fino alla fine del periodo scolastico, sia per il sestiere di Dorsoduro, che per il sestiere di Castello.

 

Elena La Rocca

 
 
Pubblicata il 02-03-2016 ore 14:31
Ultima modifica 02-03-2016 ore 14:31
Stampa