Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Atti dei Consiglieri > Interpellanza nr. d'ordine 1032
Contenuti della pagina

Interpellanza nr. d'ordine 1032

Logo Elena La Rocca
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1032 79 19/03/2018 Elena La Rocca
 
Assessore
Paola Mar
 
e p. c.
Alla Presidente della I Commissione
21/03/2018 20/04/2018 in Commissione

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
verbale seduta commissione consiliare14-02-2019Leggi

 

Venezia, 19 marzo 2018
nr. ordine 1032
n p.g. 79
 

All'Assessore Paola Mar


e per conoscenza

Alla Presidente della I Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare I Commissione
Alla Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo consiliari
Al Presidente della MunicipalitÓ Mestre - Carpenedo
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: richiesta di chiarimenti relativi alla riorganizzazione dei Servizi Anagrafe

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

Premesso che
- con disposizione della Direzione Servizi al Cittadino e Imprese, Settore Servizi al Cittadino, del 29/06/2017 - PG/2017/0306992 si è disposto, in via sperimentale, a partire dal 1^ luglio fino al 30 settembre 2017, la chiusura degli uffici anagrafici decentrati di Carpenedo-Bissuola e Giudecca e la riduzione delle giornate di apertura degli sportelli anagrafici di Zelarino e Chirignago;

- con DGC n.127 del 05/07/2017 tali disposizioni sono state inserite nell’ambito di una più generale riorganizzazione dei Servizi Anagrafe;

- ai sensi della stampa (Corriere Veneto del 12/10/2017) tramite lettera recapitata agli uffici della Municipalità di Mestre, la ‘sperimentazione’ sarebbe stata prorogata fino alla fine dell’anno 2017;

Considerato che
in data 09/11/2017 sono state trasmesse al Presidente della Municipalità di Mestre Carpenedo e per conoscenza al Sindaco, 703 firme che si sono aggiunte ad altre 152 già consegnate per il ripristino dell’Ufficio Anagrafe del Centro Civico di Carpenedo-Bissuola;

Considerato inoltre che
nella I Commissione consiliare del 14/11/2017 l’Assessora Paola Mar, riferendosi al Centro Civico di Carpenedo-Bissuola ha dichiarato che “...si sta valutando dei lavori di restauro e in una logica di riorganizzazione si potrà poi valutare di riaprirla, magari parzialmente” ed inoltre: “Zelarino non chiude..su Carpenedo Bissuola si valuterà dopo i lavori” lasciando intendere che dopo alcuni lavori di ristrutturazione si sarebbe valutato se riaprirlo o meno;

Rilevato che
- in data 28/12/2017 il Gazzettino (‘Anagrafe, Bissuola non riaprirà’) riporta l‘intenzione dell’amministrazione di confermare la chiusura degli Uffici Anagrafe di Carpenendo-Bissuola e Giudecca;

- lo stesso articolo riporta l’ipotesi, al vaglio dell’amministrazione, dello spostamento di tutta l’anagrafe nella palazzina ex Cattapan, tra via Palazzo e Viale Garibaldi, per lasciare la sede di Via Cappuccina in disponibilità alla Polizia Municipale;

Rilevato inoltre che
- l’ipotesi della riapertura del Servizio Anagrafe presso il Centro Civico di Carpenedo-Bissuola non è contemplata nella DGC n. 32 del 06/02/2018 “Completamento del Teatro al Parco della Bissuola – Recupero edifici per attività socio-culturali finalizzate all’animazione delle comunità emarginate” relativa alla riqualificazione del teatro e del Centro Civico;

- in data 19/02/2018 si è svolta un’assemblea pubblica presso l’auditorium del Centro Civico Bissuola; il giorno seguente a mezzo stampa (La Nuova di Venezia e Mestre) la consigliera di maggioranza Deborah Onisto dichiarava “Se dovesse essere utile riaprire l’anagrafe verrà riaperta, non c’è nulla di irreversibile”;


Tutto quanto premesso, considerato e rilevato
si chiede per quanto di competenza


quale sia la volontà dell’Amministrazione in merito alla riorganizzazione e collocazione degli attuali Sportelli Anagrafe di terraferma, se siano previsti ulteriori cambiamenti o spostamenti e quali siano le analisi che li motivano.

 

Elena La Rocca

 
 
Pubblicata il 19-03-2018 ore 15:56
Ultima modifica 19-03-2018 ore 15:56
Stampa