Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Commissioni consiliari > IV Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

IV Commissione - Verbale

Seduta del 11-10-2018 ore 11:00
congiunta alla V Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Felice Casson, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Paolo Pellegrini, Francesca Rogliani, Emanuele Rosteghin, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Francesca Rogliani, Emanuele Rosteghin, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Sara Visman, Enrico Gavagnin (sostituisce Chiara Visentin), Silvana Tosi (sostituisce Giovanni Giusto)

 

Altri presenti: Assessore Francesca Zaccariotto, Assessore Massimiliano De Martin, Dirigente Franco Fiorin, Dirigente Maurizio Dorigo, Dirigente Paola Ravenna

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Esame della proposta di deliberazione PD 376 del 28/08/2018: C.I. 14346 - PON METRO 2014-2020- VE2.2.3.c " Completamento rete ciclabile tra Riviera Marco Polo e Via Poerio"- Approvazione del Progetto di FattibilitÓ Tecnica ed Economica con contestuale variante n.24 al Piano degli Interventi ai sensi dell'art.24 comma 2bis della LR 27/2003 e con apposizione del vincolo preordinato all'esproprio ( artt.10 e 19 DPR 327/2001). Partecipazione al procedimento e decisione sulle osservazioni, art.11 DPR 327/2001

Verbale

FORMENTI: riscontrato il numero legale,alle ore 11.28 apre ai lavori di commissione dando lettura dell’ordine del giorno.

FLORINDO: illustra l’area centrale di Mestre quale snodo importante per quanto riguarda l’attuale pista ciclabile e per futuri sviluppi indicati nel progetto, che consentono di superare la parte critica legata all’esistente ponte su via Colombo attraverso l’intersezione dell’area con una passerella. Afferma che dalla eventuale demolizione del parapetto ,senza sconfinare nella proprietà privata propsicente ed afferma che questa ipotesi consente di intervenire in una area attualmente degradata. Afferma che il progetto prevede interventi che interesseranno piazzetta Bruno, la riva del Marzenego dal lato del mercato e con previsione di eventuale pista ciclabile verso via lazzaro.

FORMENTI: apre agli interventi .

CONTE: in rappresentanza della Municipalità di Mestre, ricorda che è stata tenuta una commisisone sul tema in questione con perplessità , ricordando un vecchio progetto sull’area con il prolungamento della pista ciclabile verso viale San marco che consentiva un congiungimento in continuità con viale Vespucci e quanto era prevista con stanziamento di 100.000 euro di soldi che ora saranno “buttati”. Riscontra che il nuovo progetto comporta due nuovi passaggi pedonali e la pericolosità legata al passaggio della rete tramviaria e l’esclusione di collegamento con l’esistente pista ciclabile di viale San Marco . Esprime perplessità nel voler abbandonare il vecchio progetto bici-plan.

LONGHI: nel ricordare che in nuovo progetto sia stato fianziato con I fondi del PomMetro e che il menzionato progetto precedente avesse della mancanze e si è dovuti rivedere l’eventuale progetto con diversi interventi strutturali. Afferma che la momento sia necessario investire su zone centrali che risultano essere al momento attuale degradate e l’intento sia una adeguata riqualificazione di un’area importante per mestre.

GIACOMIN: chiede come sarà gestito l’attuale approdo presente nell’area e ritiene che l’attuale proposta comporti una minor congestione del traffico nella zona in questione.

ONISTO: concorda nel riordino dell’area sia per questione di viabilità che per la riqualificazione dell’attuale degrado .

SCANO: manifesta perplessità sull’area di pizzetta nuova e se son previsti interventi conservativi degli alberi attualmente esistenti e relative aiuole anche con una nuova progettazione che potrebbe ridurre quelle già esistenti. Prosegue affermando diverse perplessità per quanto riguarda l’area di piazza Barche chiedendo un sollecito di intervento sulla parte riguardante via Forte Marghera; l’ipotetica costruzione di altri edifici in via Lazzaro e ritiene si possa pensare aa una diversa area strategica di piazzale Cialdini quale snodo di interscambio. Ritiene si debba valutare in maniera adeguata la questione della viabilità dell’area .

AGRONDI:premette che la questione riguardante piazza Barche sarà affrontato a partire dal 2019 con un bando di intervento mirato.

ROSTEGHIN: considera positivamente l’intervento ma ritiene utile avere una visione più completa dela progetto nella sua interezza.

BATTISTELLA: ritiene alquanto complessa la questione delle piste ciclabili a mestre e per l’area di Cialdini la questione comporta una intersezione tra tram,viabilità,pedoni e biciclette con il rischio inevitabile di congestione. Considera necessario comprendere al la progettazione e conoscere la procedura di assegnazione se interessi uffici del Comune od esterni.

AGRONDI: afferma che vi sarà una apposita gara per quanti riguarda il progetto, che propone diverse soluzioni rispetto al precedente anche per quanto riguarda il piano del traffico. Dichiara che gli importi sono previsti per legge ed I tecnici interni del Comune hanno già un carico di lavoro e non riscontra preoccupazioni per non attuare il progetto proposto.

SCARPA R.: ritiene prioritario garantire un transito in sicurezza per chi transita nellarea e propone un eventuale allargamento del sul lato verso del policlinico. Lamenta sul degrado dell’area una scarsa pulizia,come per tutta la città e su interventi riguardanti gli argini se vi siano indicazione su ulteriori costi aggiuntivi.

CENTENARO: auspica che si tenga conto delle controdeduzioni e sull’eventuale rischio di perdere parcheggi a pagamente presenti nella zona.

FACCINI: ritiene prioritario dare opportunità al prolungamento delle piste ciclabili.

AGRONDI: conferma l’intenzione di mantenere sia l’aiuola che l’albero esistenti

SCANO: pone attenzione sulla questione manutenzione itinerari riguardanti il bici plan e propone venga istituita una seconda commissione in merito.

FORMENTI:conclude I lavori di commissione in attesa di poter consultare il pare della municiplalità e chiude I lavori di commissione alle ore 12.52.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 27-08-2019 ore 09:20
Ultima modifica 27-08-2019 ore 09:20
Stampa