Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Commissioni consiliari > V Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

V Commissione - Verbale

Seduta del 20-03-2018 ore 14:30

 

Consiglieri componenti la Commissione: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Felice Casson, Saverio Centenaro, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Andrea Ferrazzi, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Maika Canton, Saverio Centenaro, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Giancarlo Giacomin, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Sara Visman, Ciro Cotena (sostituisce Gianpaolo Formenti), Rocco Fiano (sostituisce Felice Casson), Enrico Gavagnin (sostituisce Marta Locatelli), Elena La Rocca (sostituisce Davide Scano), Deborah Onisto (assiste), Paolo Pellegrini (assiste), Francesca Rogliani (sostituisce Barbara Casarin), Monica Sambo (sostituisce Andrea Ferrazzi), Silvana Tosi (sostituisce Giovanni Giusto)

 

Altri presenti: Assessore Massimiliano De Martin, Dirigente Vincenzo de Nitto, Funzionario Omar Tommasi

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Esame della PD.44.2018 del 05 febbraio 2018 ľ Provvedimenti per la tutela dell'integritÓ fisica, funzionale e sociale della CittÓ Antica. Variante normativa n.18 al Piano degli interventi/VPRG per la CittÓ Antica. Controdeduzioni alle osservazioni e approvazione.
  2. Esame della PD.53.2018 del 09 febbraio 2018 - Piano Particolareggiato dell'Arenile dell'Isola del Lido in Variante parziale al piano degli Interventi ľ VPRG per l'Isola del Lido, ai sensi dell'art.47 della L.R. 33/2002. Controdeduzioni alle osservazioni e approvazione.

Verbale

Alle ore 14.55 la Presidente Lorenza Lavini legge l’o.d.g. e constatato il numero legale apre la riunione di commissione, ricordando che nelle precedenti commissioni era stato chiesta una ulteriore illustrazione di queste proposte di deliberazioni.

DE MARTIN ricorda che nelle precedenti commissioni erano emerse diverse questioni  sui parcheggi e sul palazzo Querini Dubois di proprietà delle Poste e l’atto extragiudiziale con il Comune di Venezia; presenta brevemente la bozza di emendamento.


R.SCARPA chiede le motivazioni delle modifiche alla controdeduzione.

DE MARTIN  risponde che la questione dell’immobile delle Poste sarà trattato ad hoc così come da contratto sottoscritto in passato.

DE NITTO chiarisce che la controdeduzione è rimasta uguale, ma la delibera salva l’accordo tra le parti.

CENTENARO sottolinea positivamente l’emendamento presentato dall’assessore.

FIANO chiede di poter capire le partite economiche di giro tra le Poste e il Comune di Venezia.

DE NITTO precisa che l’ammontare dovuto dalle poste era pari a circa 1ML. di euro che  viene compensato in parte con gli oneri dovuti (pari a 700.000) euro e poi i restanti 300.000 provengono da un immobile sito a Favaro Veneto.

VISMAN propone che fino a 500 mq. non si paghi nulla tra, 500 mq. e 1000 mq. la metà e poi, sopra i 1000 mq. in modo proporzionale. Inoltre chiede che anche in terraferma s'implementino le agevolazioni.

CANTON accoglie positivamente il limite dei 500 mq. ma ricorda che di fatto a Mestre tutti pagano.

DE MARTIN risponde chiarendo che non avendo i dati sotto mano si riserva di verificare la situazione.

LAVINI propone di licenziare in discussione la proposta di deliberazione n.44 . La commissione concorda. Ricorda che l’assessore  presenterà l’emendamento ed invita i tecnici ad iniziare l’illustrazione della proposta di deliberazione n.53.

DE NITTO prosegue la presentazione delle controdeduzioni introducendo quella relativa al WWF.

SAMBO chiede spiegazioni sulle valutazioni eseguite.

DE NITTO la valutazione sarà eseguita dagli uffici del comune, chiarendo che sul secondo punto la controdeduzione è favorevole con precisazioni.

SAMBO ricorda che la legge regionale sulla VINCA è stata modificata nel 2017.

DE NITTO risponde che ci saranno conseguenti modifiche e integrazioni.

CANTON chiede di valutare la possibilità di far entrare gli animali da compagnia in tutte le spiagge, tranne che nelle zone SIC.

TOSI concorda con quanto detto dalla consigliera Canton.

PELLEGRINI esprime la propria contrarietà alla proposta delle consigliere Canton e Tosi.

R.SCARPA ricorda la sentenza del TAR che impedisce l’ingresso dei cani in spiaggia.

DE ROSSI  sottolinea quanto indicato dal consigliere R. Scarpa evidenziando le problematiche legate all’organizzazione delle spiagge aperte anche agli animali da compagnia.

DE NITTO specifica che il Comune di Venezia dovrà individuare un’area per cani, tranne che nelle aree SIC.

VISMAN chiede spiegazioni sul transito libero degli animali di compagnia.

SAMBO ricorda che i luoghi dell’ambito previsto per la zona dedicata agli animali da compagnia coincidono con la zona di nidificazione del Fratino.

DE NITO  prosegue con l’illustrazione delle controdeduzioni.
Alle ore 15.46 esce la consigliera Canton.

TOMMASI specifica che negli ambiti dunali la parte di sabbia ha una valenza limitata.

DE MARTIN ricorda che il piano è stato confermato per la  valutazione di incidenza ambientale.

DE NITTO sottolinea che la commissione regionale VAS si è espressa favorevolmente e che , in ogni caso, il piano prevede la tutela della zona dunale.

SAMBO chiede di rivedere la cartografia per valutare gli spazi concessionati.

DE NITTO prosegue con le controdeduzioni all’osservazione n.10.

R.SCARPA non ritiene sostenibile la controdeduzione all’osservazione n.10.

DE NITTO risponde al consigliere R.Scarpa  che questa controdeduzione è sostenibile .

SAMBO chiede di poter avere i testi originali delle osservazioni prima della riunione del Consiglio Comunale.

VISMAN chiede da chi è organizzato il calendario balneare.

TOMMASI risponde che il calendario è organizzato dalla Regione Veneto e successivamente da un ordinanza del Sindaco. Precisa che nelle zone di nidificazione del Fratino quando s'individua un nido l’ambito viene protetto.
Alle ore 10.06 escono i consiglieri Crovato e Gavagnin.

DE NITTO prosegue con le controdeduzioni e alle osservazioni .

DE ROSSI chiede che relazione esista tra questo piano e il PTCP e il PAT.

DE NITTO spiega che trattasi di pianificazione sovra ordinata e questo Piano è in linea con le indicazioni previste. Prosegue leggendo le controdeduzioni alle osservazioni. Puntualizza i materiali da utilizzare per le Capanne.
Alle ore 16.29 esce il consigliere R.Scarpa.

SAMBO propone di prevedere per la costruzione delle capanne dei materiali ad hoc creando una tipologia da rispettare.

DE NITTO spiega che si è deciso di lasciare libera scelta nell’utilizzo dei materiali per la costruzione delle Capanne, perché comunque ci sarà la super visione della Sovrintendenza.

DE MARTIN ritiene che l’idea di creare dei modelli ad hoc, potrebbe essere positiva per quanto riguarda la costruzione dei  chioschi.

De NITTO conclude la lettura delle controdeduzioni .

Alle ore 16.55 la Presidente Lorenza Lavini chiude la riunione di commissione.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 06-09-2018 ore 09:51
Ultima modifica 06-09-2018 ore 09:51
Stampa