Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Commissioni consiliari > VI Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

VI Commissione - Verbale

Seduta del 13-12-2017 ore 11:00
congiunta alla VIII Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Andrea Ferrazzi, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Elena La Rocca, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Francesca Rogliani, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Luca Battistella, Maika Canton, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Francesca Rogliani, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Chiara Visentin, Sara Visman, Barbara Casarin (sostituisce Marta Locatelli), Monica Sambo (assiste)

 

Altri presenti: Vicesindaco Luciana Colle, Assessore Paola Mar, Assessore Michele Zuin, Direttore Maurizio Carlin, Direttore Nicola Nardin, Dirigente Elisabetta Piccin, Dirigente Michele Casarin , Dirigente Alessandra Vettori, Amministratore Unico VELA S.p.a. Piero Rosa Salva, Direttore Generale VELA S.p.a. Vincenzo Monaco, Direttore Comunicazione & Eventi VELA Fabrizio DĺOria, Funzionaria Barbara Vanin, Funzionaria Paola Nicoletta Scarpa , Funzionaria Patrizia Marcuzzo

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Esame della Proposta di Deliberazione PD 438 del 15/11/2017: Approvazione del Bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2018-2020 e relativi allegati e approvazione del Documento Unico di Programmazione 2018-2020. - Cultura,Turismo e Promozione della CittÓ, Cittadinanza delle Donne e Pari OpportunitÓ.

Verbale

La VI Commissione (congiunta alla VIII Commissione) è convocata mercoledì 13 dicembre 2017 alle ore 11:00 presso la saletta consiliare di Ca' Farsetti con il seguente ordine del giorno:
1. Esame della Proposta di Deliberazione PD 438 del 15/11/2017: Approvazione del Bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2018-2020 e relativi allegati e approvazione del Documento Unico di Programmazione 2018-2020. - Cultura,Turismo e Promozione della Città, Cittadinanza delle Donne e Pari Opportunità.

VERBALE

PEA: alle ore 11.34 ,constatato il numero legale ,apre ai lavori di commissione leggendo l'ordine del giorno.
MAR: nel ricordare che per quanto riguarda l'ambito del turismo le voci legate al bilancio restano invariate e lascia spazio ai tecnici di riferimento per una illustrazione delle voci di competenza.
CARLIN: ribadisce che sostanzialmente si e' in linea sia per entrate che uscite con i dati del 2017 , sia per quanto riguarda cinema ed in particolare il Circuito cinema, nel caso specifico dell'ambito bibliotecario vi e' stata una nuova organizzazione del sistema integrato dall'apertura della Vez Junior , con nuovi orari di apertura. Per quanto riguarda i servizi erogati, come per quanto di competenza della gestione degli impianti sportivi ricorda che vi sono fondi a disposizione che garantiscono un uso efficente delle strutture stesse. In ambito turistico vengono utilizzati i fondi per la promozione del progetto #EnjoyRespectVenezia (campagna di sensibilizzazione della Città di Venezia per orientare i visitatori verso l'adozione di comportamenti responsabili e rispettosi dell'ambiente, del paesaggio, delle bellezze artistiche e dell’identità di Venezia e dei suoi abitanti. L'obiettivo è accrescere la consapevolezza dell'impatto del turismo e diffondere un modo di viaggiare responsabile, che possa contribuire ad uno sviluppo sostenibile. ) Per quanto comporta gli eventi a tutela delle tradizioni , a partire dal ciclo delle regate ricorda che con il contributo di Vela vengono gestiti i cinque grandi eventi veneziani.
PEA: apre al dibattito con gli interventi dei consiglieri presenti.
SAMBO: pone una serie di quesiti riguardanti lo stato della biblioteca Bettini, conoscere quante visualizzazioni vengono riscontrate per la campagna EnjoyRespectVenezia e per quanto riguarda il Patto per lo Sviluppo della Città di Venezia ( interventi per lo sviluppo economico, la coesione sociale e territoriale della Città di Venezia) se vi e' un sistematico ed effettivo riscontro nel Bilancio. Inoltre chiede se vi sia in atto una sperimentazione sulla questione numerica dei flussi e conclude per quanto riguarda i dati d'entrata nei musei civici , proponendo un orario diverso con relativo ampliamento .

MAR: ricorda che la questione sul conteggio numerico del flusso turistica e' stata considerata in molti incontri , avvenuti con le altre grandi città interessate, e come sia problematico convertire in dati in tempo reale , pur con l'intento di sperimentare di concerto con il Ministero al fine di trovare la adeguata soluzione ,anche in termini economici per poter gestire i costi di una tale progettazione.
CARLIN: ricorda che nella sede bibliotecaria di via Dante a Mestre vi si trovano le riviste specialistiche sulle argomentazioni pedagogiche che compongono il lascito alla biblioteca pedagogica Bettini . Sulla questione dei numeri social legati al progetto EnjoyRespectVenezia ricorda che vi e' un lavoro di concerto con Venis per avere in tempo reale oltre alle visualizzazioni anche la tipologia di commenti e la provenienza geografica dellutenza.
PEA: precisa che saranno affrontate commissioni specifiche su alcuni argomenti emersi, in particolare per Biblioteche e MUVE , e nelle specifico ricorda che quesrt'ultimo essendo ente autonomo i dati relativi non sono espressi nel bilancio.
LA ROCCA: lamenta che non ha riscontro nel documento in analisi due donazioni riguardanti sia la biblioteca Vez di Mestre che la sede della Bettini a Venezia e anche quanto riguarda acquisto di tendaggi ed arredi per le due sedi.
Carlin: ricorda che le voci di cui fa riferimento la consigliera non sono riscontrabili nel bilancio , in quanto eventuali donazioni e nel caso di libri ed arredi sono voci che rientrano nell'inventario dei beni patrimoniali.
ZUIN: conferma che nel bilancio non sono riportati gli inventari dei beni ma che qualsiasi possibile richiesta di documentazione in merito viene rilasciata su richiesta del consigliere.
LA ROCCA: chiede se l'inventario dei beni sia accessibile a tutti,
ZUIN conferma che lo e'.
PEA: sulla questione degli orari di chiusura dei musei civici ricorda che in base allaumento di affluenza siano stati ampliati gli orari ed in certi casi con una apertura protratta fino alle 23.00. Considerando una diversa fascia oraria per quanto riguarda la stagione invernale rispetto a quella estiva , vengono garantite aperture anche nei giorni festivi e ribadisce che sulla questione sarà organizzata una commissione apposita sul MUVE.
PELLICANI: chiede chiarimenti sull'ammontare di 10 milioni di euro provenienti dal Patto per la Città e sulla cifra di 500.000 euro pagata ad IVE per quanto riguarda l'affitto del teatro Toniolo di Mestre.
CARLIN: per quanto riguarda fondi del Patto per Venezia, chiarisce che non essendo ancora pronti i progetti relativi non sono iscrivibili a Bilancio e lo saranno inseriti di seguito. Sulla questione teatro Toniuolo ricorda dhe IVE ne e' la proprietaria e la cifra menzionata riguarda non solo la locazione dello spazio ma la relativa manutenzione.
PELLEGRINI: ritiene necessario avere in tempo reale i dati riguardanti il flusso turistico e di poter trovare un adegfuato gestore capace di fornire i dati richiesti.

ZUIN intende chiarire quanto riguarda le Fondazioni , che hanno un diverso funzionamento rispetto alle società ed è quindi trattare nello specifico con apposite commissioni ,coinvolgendo sia la decima che l'ottava commissione sulle diverse fondazioni del territorio.
PEA: ribadisce l'opportunità , col nuovo anno a partire da gennaio o febbraio,di appronfondire la questione fondazione con specifiche commissioni in merito.
CARLIN: ricorda che sono state avviate delle sperimentazioni per determinare i dati dell'afflusso turistico , e si e' in attesa di effettuare le adegfuate decisioni da intraprendere nel merito la questione.
FIANO: chiede delucidazioni su importi riservati riguardanti i restauri di Palazzo Ducale e se sono previsti punti di approdo per i lancioni e dove saranno collocati. Inoltre sul ruolo di VELA, chiede cosa "restituisce " la società al Comune.
ZUIN: gli stanziamenti riguardanti Palazzo Ducale ricorda che si tratta di un piano di investimenti di competenza del Lavori Pubblici e non l'assessorato del turismo.
MONACO : per quanto riguarda Vela non avviene un vero rimborso economico ma solo in termini di servizi ,anche in immagine , per la città di Venezia.
SCANO: chiede chiarimenti se negli impianti sportivi sono comprese pure le piscine comunali. Riscontra che a partire dal 2018/2019 non sono riportati dati riguardanti il cinema Astra del Lido, ulla questione vendita dei biglietti del Teatro Goldoni da parte di Vela e sulla questione cinema a Venezia se vi sono previste delocalizzazione di alcune strutture considerando che in parte sono in locazione e se vi sono propsettive in merito.
CARLIN: conferma che gl impianti sportivi integrano pure le piscine.
MONACO: ricorda che Vela da tempo si occupa con un rapporto consolidato da tempo della bigliettazione del teatro Goldoni
SCANO, nel merito alla sponsorizzazione da parte del Gruppo Argenta chiede chiarimenti.

CARLIN: ricorda che con maggio 2018 scade il contratto con Argenta con la direzione turismo e non si hanno indicazioni se in futuro sarà gestito da altre direzione.
PEA: alle ore 12.40 richiede una breve sospensione dei lavori di commissione.
PEA: alle ore 12.42 riprende i lavori affrontando la parte riguardante laCittadinanza delle Donne e Pari Opportunità. Apre al dibattito.

FACCINI: chiede se vi siano differenze per quanto riuiguarda la Cittadinanza delle donne ripsetto al passato.

COLLE: nel ricordare che ci si attiene per quanto riguarda l'aspetto economico in linea con gli anni precedenti ,evidenziando che vi e' stata una evoluzione delle attività offerte , a partire dalal collaborazione con le varie forse dell'ordine con particolari interventi col Centro anti-violenza.
VETTORI: conferma che sostanzialmente i centri di costo risultano invariati e che altri fondi di entrata , provengono da altri enti regionali e statali , nel particolare con progetti educativi su minori vittime di violenza. I fondi a disposizione consentono l'acuizizione di documentazione ,testi, riviste da destinare alla biblioteca del Centro Donna , che conserva un patrimonio di testi e documenti storici nazionali. Il centro antiviolenza opera con diversi protocolli per quanto riguarda l'emergenza donna , con servizi in rete attraverso il coinvolgimento della forse dell'ordine.
FFACCINI: si chiede se sono previsti per il 2018 incrementi finanziari e se sia possibile verificare il funzionamento del Centro Donna.

COLLE: ricorda come sia possibile fare molto in merito senza dover spendere meno e attraverso progetti e convegni di altissima qualità e che bisogna intervenire con atti di razionalizzazione e non di porre tagli alle attività svolte.
MARCUZZI: ricorda l'attività positiva svolta dal Centro Donna con attività apposite e con il contributo delle forze dell'ordine con una sinergia maggiore a beneficio del territorio, oltre alla formazione di protocolli di raccordo anche con le strutture dei prono soccorso attraverso la formazione di personale specifico.
PEA: nel ringraziare i presenti chiude ai lavori di commissione alle ore 13.02.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 18-02-2019 ore 10:08
Ultima modifica 18-02-2019 ore 10:08
Stampa