Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Commissioni consiliari > V Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

V Commissione - Verbale

Seduta del 26-10-2015 ore 13:00

 

Consiglieri componenti la Commissione: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Maurizio Crovato, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Andrea Ferrazzi, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Nicola Pellicani, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Alessandro Vianello, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Maurizio Crovato, Andrea Ferrazzi, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Nicola Pellicani, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Matteo Senno, Alessandro Vianello, Sara Visman, Rocco Fiano (sostituisce Francesca Faccini), Deborah Onisto (sostituisce Marta Locatelli), Ottavio Serena (sostituisce Alessio De Rossi), Silvana Tosi (sostituisce Giovanni Giusto)

 

Altri presenti: Assessore Massimiliano De Martin, Dirigente Luca Barison.

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Esame della proposta di deliberazione PDD.557 del 14/10/2015 : BLO IMMOBILIARE S.r.l – Nuova costruzione di edificio a destinazione Commerciale (Grande Struttura di Vendita GSV) e ricettivo in Comune di Venezia, località Marghera. Procedimento di VIA ai sensi dell'art.23 del D.Lgs. 152/2006 – Osservazioni.
  2. Esame della proposta di deliberazione PDD.526 del 25/09/2015 : Variante n. 4 al Piano degli Interventi, relativa alla modifica normativa delle Sottozone B1, B2, B2.1, B3, C1.1, C1.4 e sugli edifici esistenti nelle zone agricole della VPRG per la Terraferma, approvata con DGRV n. 3905/2004 e DGRV n. 2141/2008. Presa d'atto di non pervenute osservazioni e APPROVAZIONE.
  3. Esame della proposta di deliberazione PDD.560 del 14/10/2015 : Comune di Venezia/AVM Sp.a. Lavori di PARCHEGGI SCAMBIATORI AI SENSI L. 122/89 - TERRAGLIO B N. 300 POSTI A RASO - PARCHEGGIO SCAMBIATORE "TERRAGLIO B" (C.I. 7968) Variante al P.I. n. 7.
  4. Esame della proposta di deliberazione PDD.564 del 15/10/2015: Presa d'atto di non pervenute osservazioni e contestuale approvazione della Variante n.9 al Piano degli Interventi in attuazione del recepimento dell'Accordo Pubblico – Privato “Quinto Addendum modificativo dell'Accordo Procedimentale relativo all'ambito dell'ex Mercato Ortofrutticolo in Via Torino a Mestre.

Verbale

La presidente Lorenza Lavini, considerato che, la proposta di deliberazione PDD.564.2015 è stata inserita nell' o.d.g. del prossimo Consiglio comunale, propone di discuterla come primo punto all'o.d.g. di questa seduta di commissione. La commissione acconsente, pertanto si procede con la discussione della PDD.564. Ricorda che la seduta di commissione dovrà concludersi in tempo per permettere ai commissari di partecipare al Consiglio Metropolitano previsto per oggi pomeriggio. Avvisa i commissari che i punti presenti nell' o.d.g. di questa seduta di commissione che non potranno essere discussi, verranno trattati in altra seduta . Invita il Dirigente Luca Barison ad iniziare la descrizione della proposta di deliberazione.

 

BARISON inizia la spiegazione introducendo le varie deliberazioni che hanno caratterizzato i vari Addendum fino ad arrivare all'attuale V Addendum che modifica l'accordo procedimentale relativo all'ambito dell'ex Mercato Ortofrutticolo in Via Torino a Mestre. Ricorda che entro fine anno gli operatori prenderanno possesso dell'area, inoltre sottolinea che si modificherà la scheda norma con la monetizzazione relativa.
Alle ore 13.40 entra il consigliere D.Scano


DE MARTIN sottolinea che l'iter di questo Addendum è iniziato da alcuni anni ed oggi siamo alla quinta versione che evidenzia una situazione economica per il Comune senza introiti ma anche senza sanzioni.


FERRAZZI chiede maggiori spiegazioni sulle modifiche effettuate all'ambito in oggetto.


BARISON spiega brevemente le variazioni per le tre zone dell'ambito sottolineando, sottolineando che il totale dei mq. oggetto della progettazione non verrà modificato.


SCANO evidenzia che il V Addendum andrà ad aumentare la superficie destinata a commerciale diminuendo quella destinata alla residenza, quindi chiede chi ha richiesto questa modificazione.


BARISON risponde che il soggetto richiedente è la società VENICE CAMPUS R.E. S.C.AR.L.


SCANO rileva la non chiarezza rispetto alla descrizione degli standars primari e secondari, che poi verranno monetizzati. Chiede perché non venga quantificato il maggior ricavo economico della VENICE CAMPUS e pone una riflessione sul perché il Comune di Venezia abbia accettato le richieste della società privata sopracitata. Esprime la propria perplessità sull'intero V Addendum.
Alle ore 13.55 esce il consigliere A.Scarpa.


DE MARTIN sottolinea che in generale c'è l'intenzione da parte di questa amministrazione di non utilizzare più la procedura della monetizzazione.


BATTISTELLA chiede che venga tenuto in debito conto l'omogeneità con il progetto previsto nell'area attigua.


BARISON spiega che il progetto del cantiere navale prevede una viabilità ad hoc senza occupare l'esistente.


BATTISTELLA domanda se il fronte acqueo che diventerà fruibile, verrà reso omogeneo pur in presenza di più proprietà.


PELLICANI esprime il proprio accordo con l'idea dell'assessore rispetto al blocco della monetizzazione come modus operandi, inoltre sottolinea il proprio assenso con la realizzazione di una banchina fronte canale fruibile ed omogenea.


DE MARTIN ricorda che il fronte canale è occupato da vari soggetti ma che, con un opportuno coordinamento, si potrà raggiungere un risultato omogeneo della banchina.


ONISTO esprime di sentirsi investita di una grande responsabilità rispetto a questa proposta di deliberazione, ricordando che il gruppo consiliare di forza Italia ha sempre contestato queste soluzioni per il MOF. Sottolinea che alla fine di questo iter burocratico di fatto non si evincono benefici e positività per l'amministrazione comunale. Sottolinea il proprio accordo sulla conclusione del modus operandi fino ad ora utilizzato della monetizzazione.


BARISON chiarisce che i valori del residenziale e del commerciale sono stati riferiti a parametri pubblici e quindi non c'è stato plus valore, le scelte fatte hanno dei criteri chiari, adottati anche dal Commissario per tutto il territorio comunale.


ONISTO domanda se la strada rimasta in capo a Venice Campus della precedente collocazione MOF – Porto Cavergnago, che verrà realizzata è all'attenzione dei LLPP e pone una riflessione se questo progetto della strada abbia ancora un senso.


BARISON risponde che il progetto della strada dovrebbe essere nella fase definitiva.


GIACOMIN chiede se l'accesso al Canal Salso diventerà pubblico.


BARISON precisa che la società VENICE CAMPUS ha la concessione degli approdi quindi verranno vendute le residenze con i posti barca, con la possibilità di commutarli come spazio pubblico.


GIACOMIN chiede che venga creato uno spazio pubblico di accesso al canale.


DE MARTIN spiega che per questo assessorato la proposta di deliberazione è di fatto una presa d'atto.


FERRAZZI ricorda che questa proposta di deliberazione è relativa all'ambito dell'ex Mercato Ortofrutticolo in Via Torino a Mestre. Non è in accordo con la riduzione della superficie commerciale a favore di quella residenziale, considerando che a Mestre esiste già moltissima superficie dedicata alla residenza. Pone una riflessione su via Torino come possibile zona dove si sviluppino le attività dedicate allo studio e al tempo libero;propone in via Forte Marghera un ponte pedonale che possa collegare le due vie.


BATTISTELLA concorda con l'idea di un ponte tra via Torino e via Forte Marghera.


Alle 14.40 la presidente Lorenza Lavini ricorda che come spiegato all'inizio della seduta, gli altri punti all'ordine del giorno verranno discussi in altra seduta di commissione. Propone di inviare la proposta di deliberazione PDD.564.2015 per la discussione in Consiglio comunale. La commissione concorda e esaurito l'ordine del giorno dichiara chiusa la seduta.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 12-01-2016 ore 11:40
Ultima modifica 12-01-2016 ore 11:40
Stampa