Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Commissioni consiliari > II Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

II Commissione - Verbale

Seduta del 13-06-2017 ore 16:00
congiunta alla IV Commissione e alla V Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Felice Casson, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Andrea Ferrazzi, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Giovanni Pelizzato, Paolo Pellegrini, Francesca Rogliani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Maika Canton, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Andrea Ferrazzi, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Francesca Rogliani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Sara Visman, Nicola Pellicani (sostituisce Felice Casson), Silvana Tosi (assiste)

 

Altri presenti: Assessore Giorgio D'Este, Assessore Massimiliano De Martin, Assessore Francesca Zaccariotto, Assessore Renato Boraso, Direttore Simone Agrondi, Direttore Raffaele Pace, Dirigente Mario Scattolin, Ing. Enrico Boni VENIS, Sig. Cardazzo Sergio, Sig. Guerra Matteo, Sig. Guerra Michele, Sig. Missaglia Gianni, Sig. Sandro Semenzato, Sig. Andrea Pellegrino, Sig. Renzo Rivis.

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Discussione della Petizione PG.2017/0127120 : visti i recenti atti di furti nelle abitazioni, violenze alle persone, vandalismi alle proprietÓ pubbliche e private si richiede l'installazione di numero sette telecamere per il controllo della sicurezza nei punti sensibili della zona della Cipressina, da concordare con gli iscritti all'associazione del controllo di vicinato della zona della Cipressina, rivolta al Consiglio Comunale del Comune di Venezia.
  2. Audizione dei rappresentanti del Comitato Cittadino Cipressina sulle problematiche relative al territorio della Cipressina.

Verbale

Alle ore 16.20 il Presidente Gavagnin legge e spiega l'o.d.g. saluta l'Assessore D'Este e spiega le motivazioni della convocazione di questa riunione alla Cipressina. Spiega brevemente l'organizzazione della riunione di commissione indicando ai presenti di intervenire in modo pertinente all'argomento. Passa la parola al signor Andrea Pellegrino rappresentante e portavoce del comitato Cipressina.

PELLEGRINO espone la petizione e chiede l'installazione di sette telecamere nella zona indicando i punti. Ricorda i vari furti che sono accaduti in questa zona nel breve periodo. Descrive la zona nelle vicinanze del Marzenego come degradata e mal frequentata specialmente nelle ore notturne. Sottolinea diverse difficoltà al parco Hayez . Descrive brevemente la situazione che i cittadini residenti vivono con senso di insicurezza. Evidenzia come la recente organizzazione del Controllo di Vicinato abbia migliorato leggermente la situazione. Chiede un confronto ai tecnici presenti su quante telecamere la Cipressina avrebbe bisogno per gestire la sicurezza.

GAVAGNIN invita Sergio Cardazzo a proseguire con la descrizione degli altri punti da evidenziare.

CARDAZZO prosegue descrivendo la questione delle linee dei bus, evidenziando la mancanza di un collegamento diretto con la zona. Propone l'inversione delle linee bus H31, H 32. Prosegue descrivendo il problema di una scarsa illuminazione che favorisce la presenza dei disturbatori e probabilmente anche di eventuali scassinatori. Fa sapere che in via Ciardi c'è un problema di asfaltatura. Evidenzia l'esigenza di agire verso una maggiore potatura delle piante così da creare maggiore visibilità per gli eventuali controlli che le pattuglie, specialmente durante la notte possono fare. Crede che aumentando i tagli dell'erba nelle zone verdi favorirebbe la frequentazione e quindi il naturale controllo. Continua evidenziando che il servizio di raccolta rifiuti ha dei problemi da risolvere. Ritiene che i pioppi cipressiini presenti in zona potrebbero essere pericolosi viste le dimensioni. Porta a conoscenza delle problematiche legate alla alta velocità in via San Damiano. Ribadisce la questione dei furti ed evidenzia il degrado della zona specialmente nella torre ex tim; l'area dove sorge la torre è di fatto abbandonata inoltre c'è la presenza di acqua stagnante e di un degrado generalizzato. Ricorda che la zona è soggetta anche a possibili allagamenti. Evidenzia che la zona limitrofa a villa Elena spesso è caratterizzata da abbandono di rifiuti.

GAVAGNIN ingrazia per gli interventi passa la parola agli assessori e successivamente ai tecnici.

D'ESTE saluta tutti presenti e ringrazia i Presidenti per aver convocato questa riunione di commissione congiunta. Pone una riflessione sull'utilizzo delle telecamere di videosorveglianza, ritiene che le telecamere spesso non hanno una funzione di prevenzione ma servono a raccogliere dati utili per identificare i soggetti che delinquono o agiscono con comportamenti non idonei. Descrive i costi di installazione e gestione delle telecamere. Fa sapere che attualmente sarà possibile installare non più di tre telecamere così da permettere anche una gestione adeguata. Ricorda che attualmente il sistema di videosorveglianza è composto da circa 100 telecamere e la sala operativa sta diventando poco gestibile . Fa sapere che nella zona Marzenego la Polizia Locale sta già operando per identificare i soggetti e gli individui, presenti in modo improprio.

GAVAGNIN invita i commissari a passare al secondo punto dell'ordine del giorno.

BORASO fa sapere che oggi si stanno sperimentando alcune modifiche sulle linee verso l'ospedale, anche in fascia oraria diversa, in questo momento queste linee che convergono verso l'ospedale stanno facendo perno sulla stazione, ma si potrebbero rielaborare alcuni percorsi per prendere in carico anche la proposta del Comitato di Cipressina. Avvisa che se verrà finanziato il progetto
POMETRO sicuramente miglioreranno e servizi. Ricorda che la municipalità aveva informato l'assessorato la mobilità di queste problematiche.

ZACCARIOTTO saluta i presenti ricorda che la questione sulla illuminazione della zona rientrerà nell'elenco delle priorità e urgenze e sicuramente l'aspetto sulla sicurezza è una questione rilevante.  Propone di modificare illuminazione con dei miglioramenti grazie alle lampade a LED.  Ricorda che a breve in via castellana verrà messo in lavorazione anche sottopasso; sulla scuole  bisogna analizzare caso per caso; Sulla asfaltatura di via Ciardi il fatto che la strada sia stata asfaltata a metà e legato dal fatto che Italgas e la municipalità  hanno autorizzato questi lavori, ora l'altra metà verrà completata dall'amministrazione comunale.  Fa sapere che sulla questione asfaltatura in generale ci sono delle difficoltà pertanto si procede secondo un ordine di priorità.

GAVAGNIN introduce l'argomento sulla gestione manutenzione delle aree verdi della zona ed invita il dirigente scatoline ad intervenire a riguardo.

SCATTOLIN spiega la differenza tra ordinaria manutenzione e straordinaria .Esiste già una programmazione sui lavori da effettuare su il verde pubblico e il parco Haiez è all'interno di questo elenco. Precisa che per quanto riguarda il bosco della Cipressina andrà decisa una metodica d'azione per risolvere la situazione. 

ZACCARIOTTO fa sapere che il Sindaco ha voluto organizzare delle squadre di operai dedicate, proprio per agire subito nelle varie zone del territorio; in questo momento stiamo proprio organizzando i lavoratori per intervenire su queste particolare situazioni.

SAMBO ringrazia i presenti e esprime il proprio disaccordo rispetto a quanto detto dall'assessore D'Este in merito all'azione non deterrente delle telecamere. Ricorda l'interpellanza fatta proprio sulla linea H1 e H2 che trattava e la questione delle linee che convergono verso l'ospedale. Fa sapere che è stata depositata l'interpellanza proprio sulla questione legata alla chiusura di una classe all'asilo aquilone. 

PELLICANI ringrazia per l'organizzazione della riunione e ritiene che le emergenze descritte oggi in commissione sono molto diffuse nel territorio comunale. Pone una riflessione su come non siano state sentite le Municipalità che di fatto sono presenti nel territorio.

R.SCARPA saluta i commissari e ritiene che le riunioni di questo tipo dovrebbero svolgersi prima con i consiglieri comunali e gli assessori. Ritiene che le risposte vanno date e senza ritardi. Sottolinea che da questa riunione si è vince che il sistema di manutenzione della città non funziona. Precisa che sulla questione della mobilità gli orari degli autobus sono stati modificati da circa sei mesi senza capire il motivo, inoltre sembra che si proceda per tentativi e approssimazioni successive. Chiede venga data voce anche agli altri comitati presenti oggi in riunione.

FERRAZZI pone una riflessione sulla metodica che si sta usando rispetto a questi argomenti di rilevanza territoriale.

CROVATO ringrazia per l'organizzazione di questa riunione, ricorda che il Presidente della Seconda Commissione consiliare è anche Delegato del Sindaco per il controllo di vicinato, che in questi mesi ha creato questa rete perché fortemente convinto della sua validità. Io pure una riflessione sulla situazione della mobilità cittadina sbilanciata molto verso il tram Che sicuramente va riorganizzata. 
Lazzaro. Ricorda che in tutte le riunioni di commissioni ha sottolineato il mancato collegamento degli autobus verso la stazione specialmente in questa zona il problema si amplifica. 

SCANO ritiene che delocalizzare le riunioni di commissione direttamente nelle zone che ne fanno richiesta e che evidenziano i loro problemi, risulti positivo. Ricorda che l'area limitrofa al Marzenego è di circa 23 ha e sulla zona la convenzione di manutenzione venne revocata con il risultato che ora la situazione è al limite. Propone di scrivere una nota per il piano degli interventi indicando che la zona sia solo adibita a verde.

R.RIVIS ringrazio per la possibilità di essere presente in questa riunione di commissione, ribadisce quanto detto già oggi in riunione nel merito della sicurezza della zona. Pone una riflessione tra la sicurezza percepita e reale; la situazione che sta vivendo la zona, è sicuramente difficile e molte questioni vanno affrontate, invita comunque a non creare allarmismi. Ricorda brevemente il lavoro svolto dall'associazione Sette Nani rispetto allo sfalcio della dell'erba nelle zone verdi alla Cipressina .
Alle ore 17:50 esce il consigliere comunale Cotena.

M. GUERRA ringrazia i consiglieri Gavagnin e Canton per l'organizzazione dell'incontro ricorda che i cittadini hanno sempre bisogno di risposte da parte degli amministratori. Crede che questa riunione sia una delle prime fatte direttamente sul territorio con risposte fattive da parte degli amministratori. Chiede maggiore chiarezza sul futuro della Municipalità.

Alle ore 18.00 il Presidente Gavagnin esauriti gli interventi, dichiara chiusa la riunione di commissione.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 24-08-2017 ore 11:33
Ultima modifica 24-08-2017 ore 11:33
Stampa