Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Commissioni consiliari > I Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

I Commissione - Verbale

Seduta del 07-06-2017 ore 11:00
congiunta alla IV Commissione e alla VIII Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Felice Casson, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Andrea Ferrazzi, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Francesca Rogliani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Andrea Ferrazzi, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Francesca Rogliani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Sara Visman

 

Altri presenti: Assessore Paolo Romor, Assessore Francesca Zaccariotto, Assessore Michele Zuin, Dirigente Eliana Zuliani, Funzionario Federico Trento

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Esame della Proposta di Deliberazione PD 89 del 17/03/2017: Riconoscimento debito fuori bilancio ľ Sentenza della Corte d'Appello di Venezia n.2578 del 3.11.2016 depositata il 15.11.2016 nella causa R.G. n. 2316/2013.

Verbale

Alle ore 11:40 assume la presidenza la consigliera Sambo e, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la seduta. Legge l'ordine del giorno e alle ore 11:42 sospende la Commissione.

Alle ore 12:20 la presidente Sambo, constatata la presenza del numero legale, riapre i lavori di commissione e lascia la parola alla Dirigente del servizio Espropri.

ZULIANI illustra le slides di seguito riepilogate della Proposta di deliberazione di debito fuori bilancio: Esecuzione sentenza della Corte d'Appello di Venezia n. 2578 del 3.11.2016 depositata il 15.11.2016 - causa civile R.G. 2316/2013. L'intervento riguarda le Opere di completamento del Canal Verde sul lato sud del Parco Albanese e sistemazione delle aree verdi di Via Tevere. La Ditta espropriata è la ROSSO Artemio, Artemisia e Pierbruno. L'Area interessata è: Comune di Venezia, Sez. Mestre - Foglio 15 (ora Fg 136), mappale 1298 di mq. 2.570. Il contenzioso sull'indennità: Novembre 2001 - Commissione Provinciale indennità definitiva € 83.977,70 (edificabile); Gennaio 2002 - opposizione alla stima; Febbraio 2006 - Corte Appello Venezia sentenza n. 238 € 8.653,20 (inedificabile); Luglio 2006 - ricorso per cassazione; Maggio 2013 - Corte di Cassazione sentenza n. 16753 – inedificabile ma ricalcolare l'indennità; Novembre 2013 - riassunzione causa; Novembre 2016 - Corte Appello Venezia sentenza n. 2578. La sentenza in dettaglio: indennità definitiva di esproprio: euro 32.815,00=; indennità di occupazione temporanea: euro 5.469,17=; interessi al tasso legale su indennità esproprio e occupazione temporanea ordina il deposito delle somme e condanna il Comune di Venezia al pagamento delle spese di lite; pone a carico del Comune per ¾ le spese delle due C.T.U. in Corte d'appello. L'indennità di esproprio nelle varie fasi Provincia di Venezia – 2000: Euro 71.833,16 (€/mq 27,95) edificabile; Commissione Provinciale - 2001: Euro 83.977,70 (€/mq 32,67) edificabile; Corte Appello – 2006 Euro 8.653,20 (€/mq 3,36) inedificabile; Corte Appello – 2016 Euro 32.815,00 (€/mq 12,76) inedificabile. Il calcolo del debito fuori bilancio ammonta in complessivo a € 80.986,62.

ROMOR spiega che la cosa paradossale è che all'inizio il valore era di circa 80.000€ stabilito dalla Provincia e poi si è ritornati, tra spese legali ed interessi, alla stessa cifra. Il Comune di Venezia ha avuto il dovere di difendere la prima sentenza.

Alle ore 12:35 la Presidente Sambo, preso atto di quanto emerso dal dibattito e non essendoci ulteriori domande, propone di inviare la proposta di deliberazione in Consiglio comunale con parere favorevole unanime (Allegato A) e dichiara chiusa la seduta.
Le commissioni approvano.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 26-06-2017 ore 14:48
Ultima modifica 26-06-2017 ore 14:48
Stampa