Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Commissioni consiliari > VI Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

VI Commissione - Verbale

Seduta del 19-04-2017 ore 14:00
congiunta alla VII Commissione e alla VIII Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Andrea Ferrazzi, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Elena La Rocca, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Giovanni Pelizzato, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Francesca Rogliani, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Maika Canton, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Paolo Pellegrini, Francesca Rogliani, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Sara Visman, Monica Sambo (sostituisce Andrea Ferrazzi)

 

Altri presenti: Assessore Paola Mar, Assessore Michele Zuin, Direttore Maurizio Carlin, Direttrice Stefania Battaggia, Dirigente Nicola Nardin, Dirigente Elisabetta Piccin , Consigliere Comunale Ciro Cotena , Consigliere Comunale Giancarlo Giacomin , Consigliere Comunale Ottavio Serena, Consigliere Comunale Renzo Scarpa

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Illustrazione della proposta di deliberazione di iniziativa dei Consiglieri Comunali PD 2016.0000376: "ResidenzialitÓ e Turismo".

Verbale

Verbale delibera 376 19 aprile h 14.00


PEA: alle ore 14.25 apre i lavori della VI Commissione congiunta con VII ed VIII dando lettura dell'ordine del giorno riguardante l' illustrazione della proposta di deliberazione di iniziativa dei Consiglieri Comunali PD 2016.0000376: "Residenzialità e turismo".

SCARPA: illustra la questione relativa alla tutela dei residenti al fine di impedire lo spopolamento e nel ricordare che la popolazione rappresenta l'identita del territorio con la propria cultura e le proprie tradizioni. Pone attenzione su come sia possibile sostenere la residenzialità ed incrementare le affittanze a residenti e giungere ad ipotizzare provvedimenti di defiscalizzazione.

PEA: ringraziando per l'illustrazione, ricorda che anche per la delibera numero 376 vi sono dei pareri tecnici che si ritengono acquisiti ed apre al dibattito.

VISMAN: ritenendo quanto illustrato piu' che altro una proposta di indirizzo, chiede se erano necessari i pareri tecnici allegati.

PELLEGRINI: conviene sugli ideali espressi nella delibera ma accentua la necessità di puntare alla concretezza e fattibilità con un quadro reale del numero effettivo di appartamenti affittabili a residenza nel centro storico della città. Esponendo le richieste di mercato e ponendo che una affittanza a Venezia possa definirsi attorno ai 1.500 euro di canone mensile in quale modo si possa calmierare attorno ai 600 euro , si chiede chi possa mai colmare la differenza e contribuire alla differenza che il proprietario di un immobile non sia propenso ad un piu' redditizzio affitto turistico. Ritiene necessario studiare un piano che consenta la riduzione degli affitti senza però penalizzare i proprietari, esprime il timore che il mercato immobiliare sia inevitabilmente orientato ad affitanze turistiche. Conclude esprimendo che non vede alcuna visione ottimista della situazione.

SCANO: ammette che fatica ad individuare misure di agevolazioni fiscali tenendo anche conto di come si possa distinguere tra chi risiede a Venezia e chi invece in Terraferma. Ritiene invece si possa istituire delle imposte di soggiorno che consentano di mantenere i costi che la città sopporta ,a partire dalla raccolta dei rifiuti .

SAMBO: esprime , anche come residente all'interno del Comune , la necessità di creare dei presupposti di defiscalizzazione per chi risiede nel centro storico Ritiene necessario una modifica delle normative riguardanti le affittanze turistiche , e valutare un introito maggiore di quel turismo che soggiorna per pochi giorni nella città storica.

CROVATO: ritiene che la proposta di delibera illustrata sia carente pur ritenendosi favorevole ad una serie di azioni volte alla tutela della residenzialità , e riconosce che la delibera manchi di efficacia attuativa , vi riconosce lo spirito ma la ritiene priva di contenuto e di eseguibilità.

FIANO: ritiene interessante il tema in trattazione ma pone attenzione alle possibili soluzioni , ricorda che in passato vi sono stati accordi per individuare della locazioni calmierate per chi era residente in Venezia. Non esclude di poter attuare delle riflessioni in merito alla residenzialità e contributi ad essa collegati e di approfondire la questione per trovare delle idonee soluzioni.

PELLEGRINI: riconosce che personalmente non vede una via di soluzione alla questione. Sottolonea la condivisione di tutti nel debellare l'evasone fiscale colelgata ad affitanze in nero ma sottolinea che Irpef, IVA e quant'altro sono spettanti alla Stato e con la Legge Speciale ormai priva di fondi non consenti di trovare i dovuti benefici a sostegno di una politica sulla residenzialità.

SAMBO: afferma che la questione riguarda anche le affitanze dellla Terraferma, dove si riscontrano degli effettivi aumenti, oltre a ricordare l'inevitabile trasferimeto di residenti del centro storico verso altre aree del Comune.

CANTON: riferendosi all'aumento di residente a Mestre , in considerazione degli alti affitti del mercato immobiliare veneziano , riscontra che non e' solo imputabile al turismo ma che riguarda gli alti costi della manutenzione ordinaria degli edifici del centro storico e quindi la necessità di attuare un piano concreto delle agevolazioni per chi risiede a Venezia.

PEA: evidenzia che la problematica dello spopolameto ricada in parte anche su Mestre oltre che per il centro storico.

SAMBO: propone l'istituzione, come accade anche in altre città , di sportelli per la gestione di affitti calmierati con il sostegno dello stesso Comune.

SCARPA R. : ribadisce che la proposta di illustrazione sia da ritenersi un atto di indirizzo , a tutela dello spopolamento.

PEA: ricorda che la proposto di Delibera in illustrazione non e' accoglibile , consiglia di trasformarla in mozione al fine di renderla condivisibile e ricorda che con i pareri tecnici espressi dagli uffici competenti non puo' transitare in Consiglio e che gli atti depositati non possono essere ritenuti idonei per far ritenere quanto illustrato una vera e propria delibera. Ricorda quanto espresso in altro dibattito, che mancano quei presuposti di soluzione pur riconoscendo che il tema proposto sulla residenzialità sia un problema che vede tutti concordi.

MAR: nel riassumere gli accadimenti avvenuti durante la giornata , ricorda i lavori della Sesta Commissione con le numerose audizioni olte alla attività di sintesi svolto dal Gruppo di Lavoro.

SCARPA R.: ribadisce che se vi e' una concordanza su quanto illustrato sarà poi compito del Consiglio indicare le azioni da attuare.

CROVATO: ricorda che le delibere presentate non sono licenziabili ma bensì aggiornabili per come sono state presentate , priva di attuabilità e frattibilità

SCARPA R.: palesa una volontà di aggiornamento proposto e di trasformarle in mozioni.

PEA: dichiare che si decide di aggiornare la trattazione del provvedimento in illustrazione.

LA ROCCA: non riscontrando alcuna proposta concreta chiede all'assessora Mar quando arriverà una proposta da ritenersi conclusiva.

MAR: afferma che si arriverà in tempi adeguati alla pianificazione di una soluzione al fine di articolare una serie di provvedimenti legati alal questione del turismo.

PEA: lamenta che il clima dei lavori delle Commissioni sia diverso quando gli esponenti della stampa sono presenti in aula. Nel ringraziare i presenti dichiara chiusa la seduta alle ore 15.50.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 18-02-2019 ore 09:32
Ultima modifica 18-02-2019 ore 09:32
Stampa