Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Commissioni consiliari > V Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

V Commissione - Verbale

Seduta del 02-02-2017 ore 14:30
congiunta alla X Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Felice Casson, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Andrea Ferrazzi, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Silvana Tosi, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Andrea Ferrazzi, Rocco Fiano, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Silvana Tosi, Chiara Visentin, Sara Visman, Francesca Rogliani (sostituisce Barbara Casarin)

 

Altri presenti: Assessore Massimiliano De Martin, Assessore Michele Zuin, Direttore Raffaele Pace, Dirigente Maurizio Dorigo, Dirigente Nicola Nardin.

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Programmazione finanziaria ambito aeroportuale.

Verbale

Alle ore 14.45 la Presidente della Commissione Consiliare Lorenza Lavini, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la seduta illustrando l'o.d.g. e ricordando che la riunione è stata richiesta dalla Consigliera Comunale Visman.

VISMAN chiede di poter comprendere la metodologia dello spostamento delle risorse, considerando che la viabilità sull'aeroporto esiste già.

SCANO auspica che si possa invitare l'Assessore alla Mobilità ed i tecnici per spiegare l'argomento. Specifica che leggendo i documenti sulla questione del finanziamento derivante alla legge speciale, non si evince granché. Sottolinea che nella convenzione tra Comune e SAVE non si chiariscono i punti fondamentali. Pone una riflessione sulle opere da fare con i 17 ml di euro, stralciando l'ipotesi della zona aeroportuale per concentrarsi sul centro storico.

LAVINI legge l'è-mail di richiesta del Gruppo Consiliare Cinque Stelle.

PACE chiarisce che le destinazioni finanziarie per l'accessibilità al terminal T2 sono chiare.

DORIGO aggiunge ricordando la nota del Sindaco sull'impatto ambientale dove viene manifestata l'esigenza di realizzare la viabilità della zona.

PACE precisa che il protocollo d'intesa rimanda a due convenzioni successive da stipulare con SAVE, una sulle tariffe dei parcheggi e l'altra sull'uso di questi fondi.
Alle ore 15.00 escono i consiglieri Senno e D'Anna.

NARDIN sottolinea che queste somme sono accantonate a Bilancio con questa destinazione.

FERRAZZI chiede che si possa chiarire maggiormente le motivazioni per una viabilità d'ingresso evitando l'utilizzo delle risorse per opere interne all'area aeroportuale.
Alle ore 15.05 esce il consigliere A.Scarpa.

ONISTO evidenzia che l'intesa sulla viabilità viene descritta nelle premesse, ove si evince una indicazione sulla realizzazione della porta d'acqua e poi della bretella. Chiede cosa indicasse la convenzione nel 2011 sulla viabilità.

DORIGO chiarisce che attualmente non è possibile una progettazione di dettaglio che avverrà solo successivamente.

SCANO sottolinea l'indeterminazione totale dell'utilizzo dei 17 ml di euro e anche con il Masterplan la questione non cambia. Ritiene che ulteriore viabilità sia praticamente inutile.

R.SCARPA crede che questi fondi dovrebbero essere utilizzati per opere come parcheggi per residenti, pontili, darsena, tutto a servizio della cittadinanza.

SCANO chiede se, successivamente alla realizzazione, le opere diverranno di proprietà comunale.

R.SCARPA pone una riflessione sull'uso delle risorse all'interno della proprietà demaniale.

DE MARTIN anticipa che verrà redatto un emendamento per ottenere un parcheggio per la cittadinanza; quindi massima collaborazione e condivisione su questo tema proprio per assicurare queste risorse alla città.

CENTENARO ricorda la Variante al Quadrante di Tessera e la sua viabilità e la lettera del Sindaco che evidenza l'uso delle risorse per i cittadini.

VISMAN sottolinea che questi fondi della Legge Speciale devono rimanere fuori del sedime aeroportuale. Propone di creare dei parcheggi anche per le barche con utilizzo del disco orario a servizio dei residenti ma anche delle attività lavorative presenti nelle isole per facilitare il trasporto merci.

R. SCARPA ritiene che le risorse non siano in pericolo, si dovrebbe discutere il più ampiamente possibile su questo tema. Esprime il proprio accordo sulla proposta della consigliera Visman.

LAZZARO sottolinea la difficile trattativa con il dott. Marchi, la proposta della consigliera Visman risulta positiva ma non poniamoci troppi limiti. Fondamentale utilizzare queste risorse.

GIACOMIN concorda con la proposta della consigliera Visman e sottolinea l'importanza di assicurare queste risorse alla città.

SCANO ricorda che queste risorse sono ferme in Banca D' Italia dal 2005 e in sede di Comitatone si può cambiare destinazione per utilizzi più idonei alla città. Chiede di precisare sull'emendamento che le osservazioni del Sindaco sono prevalenti rispetto al protocollo.

NARDIN fa sapere che i fondi di Legge Speciale hanno destinazioni legate al Comitatone.

DE MARTIN ricorda che l'impegno sarà quello di scrivere il mandato per chi rappresenterà il Sindaco nella Conferenza dei Servizi con SAVE, avendo l'obbiettivo di ottenere il più possibile a favore dei cittadini.

VISMAN ribadisce l'importanza dei servizi di parcheggio terrestre e acqueo a servizio dei residenti.

Alle ore 16.00 esaurito l'ordine del giorno il Presidente dichiara chiusa la seduta.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 11-07-2017 ore 15:44
Ultima modifica 11-07-2017 ore 15:44
Stampa