Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Commissioni consiliari > IV Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

IV Commissione - Verbale

Seduta del 26-01-2017 ore 15:00

 

Consiglieri componenti la Commissione: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Felice Casson, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Paolino D'Anna, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Giovanni Giusto, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Paolo Pellegrini, Francesca Rogliani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Maika Canton, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Paolino D'Anna, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Giovanni Giusto, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Paolo Pellegrini, Francesca Rogliani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Chiara Visentin, Sara Visman, Alessio De Rossi (assiste), Francesca Faccini (sostituisce Felice Casson), Giancarlo Giacomin (sostituisce Giorgia Pea), Silvana Tosi (sostituisce Luca Battistella)

 

Altri presenti: Assessore Renato Boraso, Direttore Raffaele Pace, Consigliere comunale Nicola Pellicani, Consigliere comunale Alessio De Rossi.

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Elezione del presidente della Commissione;
  2. Elezione di un vice presidente della Commissione;
  3. Trattazione dell'interrogazione nr. d'ordine 139 (nr. prot. 29) con oggetto "Regolamentazione della sosta lungo via Trieste a Marghera all'altezza del civico 141/b", inviata da Nicola Pellicani

Verbale

Alle ore 15.30 la vicepresidente Barbara Casarin, constatata la presenza del numero legale dichiara aperta la seduta e comunica che la commissione è chiamata a completare la presidenza della commissione stessa procedendo prima alla elezione del presidente e poi quella del vicepresidente e per ultimare la discussione dell'ordine del giorno si procederà alla trattazione di una interrogazione. Chiede quindi se vengono presentate delle candidature.

DE ROSSI propone il consigliere Formenti per la carica di presidente.


VISMAN propone il consigliere Scano.

La presidente Casarin, prende atto delle candidature e propone la votazione per appello nominale e voto palese e nomina scrutatori il consigliere Fiano e la consigliera Visentin.

Si procede alla votazione e viene eletto  presidente della commissione il consigliere Formenti che assume la presidenza e ringrazia per la fiducia ricevuta e chiede se ci sono candidature per la carica di vice presidente.

VISMAN prone il consigliere Lazzaro.

LAZZARO dichiara di desiderare la carica di presidente della commissione  piuttosto che quella di vice presidente e declina la candidatura.

SAMBO propone il consigliere Fiano.

Si procede alla votazione e viene eletto vice presidente della commissione il consigliere Fiano.

FIANO chiede di intervenire sull'ordine dei lavori per far presente che l'interrogazione all'ordine del giorno è stata presentata nel 2015, un'altra interrogazione invece è stata presentata nel 2016 e chiede che questa venga trattata quanto prima possibile.

FORMENTI prende atto dell'intervento del consigliere Fiano e dà la parola al consigliere Pellicani per la presentazione dell'interrogazione.

PELLICANI rileva la distanza di tempo che è intervenuta dalla presentazione alla trattazione e prende atto che nel frattempo la situazione è cambiata e chiede quanto è costato l'intervento.

BORASO premente che l'Amministrazione è intervenuta su istanza degli operatori commerciali della zona e legge la risposta scritta già pubblicata sul sito internet del Comune dove sono indicati i 50.000 euro spesi per l'intervento. Rileva che in quell'area si sostava comunque anche con la grande probabilità di essere multati; dichiara che laddove è possibile, è intenzione dell'Amministrazione di realizzare le aree di sosta per favore le attività dei negozi di vicinato ancora presenti.
Alle ore 15.55 esce la consigliera Casarin.

PELLICANI si dichiara parzialmente soddisfatto della risposta dell'assessore perché in effetti la situazione è migliorata ma si augura che risposte di questo tipo (nuove aree di sosta) vengano date in qualsiasi zona della città.

GIUSTO interviene sull'ordine dei lavori ricordando che nella trattazione delle interrogazioni non è previsto il dibattito in commissione.

FORMENTI ritiene che la presenza di un cittadino che chiede di parlare sia positiva per tutti i consiglieri e dà la parola al signor Roberto Giuffrè.

GIUFFRE' dichiara di essere il titolare della pasticceria di Marghera che si trova in via Trieste e comunica che in quella zona ci sono stati molti incidenti stradali a causa della situazione viaria e che con la realizzazione di quell'area di sosta ha potuto sviluppare l'attività dell'azienda procedendo anche a nuove assunzioni di personale. Ringrazia l'Amministrazione per quanto è stato fatto nell'interesse dei cittadini.

LAZZARO sull'ordine dei lavori chiede di poter intervenire ponendo un argomento che non è all'ordine del giorno della discussione. Ricorda che a Trivignano non è stata ancora segnalata adeguatamente l'interdizione al passaggio dei mezzi pesanti che così creano un grande disagio ai residenti ed al traffico locale. Precisa anche che la Polizia locale non può intervenire perché mancano in prossimità della aree di sosta per i mezzi pesanti che così continuano a transitare tranquillamente.

BORASO conviene che la ZTL per il traffico pesante non è stata completata nella segnaletica, la questione è rimasta aperta sulla strada Castellana perché non si è potuto procedere con la gara per l'installazione delle telecamere. Annuncia che Venezia è stata la prima città italiana che si è attivata per indire una gara per la gestione della rete gas cittadina e che questa iniziativa ha provocato la presentazione di un ricorso al Tar. Oggi si sta lavorando per pubblicare il bando per l'installazione delle telecamere anche con l'esperienza di quanto descritto.

FORMENTI sul merito dell'interrogazione afferma che la risposta il consigliere Pellicani l'aveva già ricevuta anche se in forma scritta ma per correttezza istituzionale, era giusto trattarla in commissione come chiesto dall'interrogante ed alle ore 16.10 dichiara chiusa la riunione.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 16-02-2017 ore 11:20
Ultima modifica 16-02-2017 ore 11:20
Stampa