Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Commissioni consiliari > X Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

X Commissione - Verbale

Seduta del 17-02-2016 ore 11:30
congiunta alla VIII Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Andrea Ferrazzi, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Maika Canton, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Rocco Fiano, Giancarlo Giacomin, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Sara Visman, Barbara Casarin (sostituisce Chiara Visentin), Giovanni Giusto (sostituisce Luca Battistella), Francesca Rogliani (sostituisce Enrico Gavagnin)

 

Altri presenti: Assessore Michele Zuin, Direttore Piero Dei Rossi, Amministratore Delegato delle SocietÓ ACTV- AVM Giovanni Seno, Nevio Oselladore( USB)

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Incontro con SocietÓ AVM e ACTV

Verbale

Alle ore 11.40 la Presidente della X Commissione Consiliare Marta Locatelli di concerto con il Presidente della VIII Commissione Consiliare Rocco Fiano assume la presidenza della Commissione e constatata la presenza del numero legale dichiara aperta la seduta illustrando l'ordine del giorno. Quindi da la parola all'Assessore Zuin

ZUIN spiega che con la seduta odierna inizia un ciclo di commissioni a tema le Societa Partecipate. Si parte con i gruppi AVM e ACTV. I bilanci della società sono del 2015 e hanno la massima trasparenza

LOCATELLI sottolinea che si inizia l'excursus analitico focalizzando l'oggetto principale della società

SENO evidenzia che non è semplice entrare in un gruppo societario che si occupa di molte cose e sempre all'attenzione dei media. Le società erano le seguenti: ASM , ACTV, PMV, VELA, Venezia Marketing e Eventi, Venice Convention. Ora è nata AVM Holding CDA : con le società ACTV, PMV, VELA . Con il riassetto societario c'è stata la riduzione del 66% di amministratori ( da 30 a 10) è l'uscita del 30% dei dirigenti ( 8). Il valore della produzione del gruppo AVM è cresciuto negli ultimi quattro anni da 276,8 milioni di euro nel 2012 a 293,1 milioni di euro nel 2015 e il numero di addetti è diminuito, da 3028 nel 2012 si è passati a 2894 nel 2015. Il CDA AVM esercita sulle società del gruppo, che sono state spogliate delle funzioni di staff tecnico, la Direzione e il coordinamento. Il DG ACTV è il DG di Gruppo distaccato al 50% in ACTV. I servizi del gruppo AVM si dividono in trasporto pubblico, mobilità integrata, commerciale. Nel 2015 è stato ottenuto un margine operativo lordo ( Ebitda) di 6 milioni e 200 mila euro e un totale valore della produzione di 26 milioni e 600 mila euro. L'ACTV tra automobilistico e navigazione effettua 5400 corse al giorno tra bus e tram e 1800 tra vaporetti e motoscafi per un totale di 7200 corse al giorno. Tutto ciò rappresenta una realtà operativa molto complessa e per gestirla sono state installati software molto sofisticati. La professionalità è alta. La sfida di ACTV è passare da meno 18 milioni di euro di passivo del 2012 a più 4 milioni di euro nel 2016 in termini di risultato netto ma ci sono delle complicazioni : il taglio dei contributi regionali ( -4,8 milioni); l'anticipo sul contratto nazionale di lavoro ( 2,5 milioni ) e il suo rinnovo ( 2,5 milioni) e il rinnovo dell'accordo di lavoro nel 2017 ( altri 5 milioni di euro). Uno dei pilastri del piano industriale, in base all'accordo sindacale del 17/10/2013, è la riduzione del costo del personale dovuto a:
200 tra pensionamenti e prepensionamenti;
130 riqualificazioni professionali e mobilità infragruppo;
accordo personale inidoneo ( riduzione periodo a 4 mesi + ferie, successivamente aspettativa non retribuita);
riduzione 10 gg di ferie personale impiegatizio;
riduzione del 50% della parte variabile dello stipendio per dirigenti e quadri
Tutto ciò ha consentito di effettuare risparmi negli acquisti e un aumento di ricavi. Il gruppo AVM ha però un indebitamento di 189.842.297 milioni di euro. Di questi 54 milioni riguardano le aziende, 82 milioni di euro per il tram, 27 milioni per l'acquisto del garage comunale e 26 milioni per la realizzazione della Vallenari bis. Nel settore automibilistico l'evasione ha raggiunto nel 2015 il 4,6% ( 6,3% l'anno precedente); nella navigazione il 2,7 ( 3,5 l'anno precedente) e nel totale del servizio urbano Venezia è il 3,5% ( 4,4% l'anno precedente). E' fatica controllare l'evasione sulle linee extraurbane che infatti si avvicina al 10%. Ci sono ancora pochi controllori in rapporto alle corse anche se sono passati da 85 a 120

PELLEGRINI chiede qual'è il livello nazionale dell'evasione

SENO risponde che l'evasione nazionale è del 16,3%. Questo fenomeno è stato ridotto nel settore navigazione con l'adozione dei tornelli agli approdi. La decisione poi di non far più timbrare all'ingresso gli abbonati ha impedito però di avere dati certi sull'affluenza per le varie corse. Il piano industriale ACTV prevede una rete distributiva diretta ( biglietterie – selfservice) e una indiretta ( concessionari). Purtroppo alcune biglietterie vengono chiuse per truffa. Le manutenzioni sono in leggero aumento ( 87 nel 2015 contro le 84 dell'anno prima) ma sono in calo i guasti in servizio, scesi dai 338 del 2014 ai 296 del 2015. I costi della manutenzione navale si aggirano intorno a 20/21 milioni di euro. I due poli manutentivi sono a Pellestrina e al Tronchetto. Le ore di formazione sono state innalzate e sono stati aumentati i fondi di finanziamento. Il sistema di controllo interno è efficiente e si stanno prendenso anche procedimenti disciplinari seri. Sono necessari 100 milioni di euro di investimenti nei prossimi dieci anni per rinnovare il parco circolante in particolare quello degli autobus che hanno ormai una vita media di 13 anni mentre la vita media europea e di 8,2 e questo è un problema. Per fare trasporto in maniera sensata vanno migliorati alcuni servizi. L'atteggiamento dell'azienda e dei dipendenti ha un impatto sulla customer satisfaction. Comunque il trasporto pubblico per l'utente è sempre insoddisfacente. La politica commerciale sui passeggeri è corretta. Sono stati incentivati anche gli abbonamenti annuali. L'evasione è una tragedia per i trasporti. Si potrebbe incarrozzare gli utenti davanti per un maggiore controllo ma aumenta il tempo di percorrenza


PELLEGRINI chiede se è possibile vedere i risultati economici del garage comunale.

SENO risponde che gli abbonati dell'autorimessa comunale fruttano 3,5 milioni l'anno, i parcheggi liberi 5,8 milioni

LA ROCCA chiede :
quanti sono i cantieri e quanti sono appaltati;
quanto pesano economicamente i lavoratori stagionali ;
a quanto ammontano gli stipendi dei dirigenti e dei quadri;
a quanto ammonta il peso economico per appalti esterni di manutenzione ;
informazioni in merito all'ufficio stampa

SENO risponde che la spesa per gli appalti esterni di manutenzione si aggira intorno ai 5 milioni di euro annui. Entro l'anno dovrebbe essere pienamente attivo il cantiere del Tronchetto che si affiancherà a quello di Pellestrina. Sarà invece dismesso il cantiere di Sant'Elena. Il parco- autobus invece ormai è giunto al limite e servono 100 milioni di euro nei prossimi dieci anni per rinnovarlo. I stagionali si aggirano intorno a 180-200 persone. A livello gruppo i dirigenti sono stati ridotti di 8 unità e oggi sono 18 cioè lo 0,6% in totale dei dipendenti. Gli stipendi sono ordinati per peso di posizione e solo 1 o 2 sono superiori alla linea del mercato e 1 o 2 sotto la linea del mercato. Per quanto riguarda l'ufficio stampa, è uscito il vecchio dipendente e ci si avvalla dello strumento della comunity solo per comunicati stampa

Alle ore 13.05 esce il Consigliere Pellicani

SAMBO chiede qual'è la società esterna che ha fatto la valutazione dei dirigenti

SENO risponde che è stata la Società OD&M Consulting

SAMBO chiede se nel 2015 c'è stato un accordo con il Comune per la stabilizzazione dei lavoratori

SENO risponde che sono stati stabilizzati i lavoratori che nel 2013 avevano maturato 36 mesi di servizio ma c'è sotto organico. Nel 2016 arriverà l'autorizzazione per un ulteriore stabilizzazione

ZUIN sottolinea che si stanno comtemplando tutte le esigenze

SAMBO chiede quanti lavoratori hanno il contratto di apprendistato

SENO risponde che la maggiore preoccupazione è la competività dell'azienda altrimenti le persone vanno a lavorare in Germania. E' più interessato ai dipendenti attuali

SENNO chiede chiarimenti in merito all'installazione dei tornelli

SENO risponde che i tornelli saranno installati progressivamente ma non sono previsti sugli autobus

VISMAN chiede se ci sono ricavi sulle darsene

SENO risponde che nel sito della trasparenza dell'ACTV ci sono tutti i dati. Dalla darsena della Sacca della Misericordia si sono ricavati 190 mila euro

Alle ore 13.20 escono i Consiglieri Cotena e Casarin

SCARPA RENZO chiede i dati scorporati sui vari servizi dell'ACTV

SENO risponde che nel bilancio dell'ACTV si trovano tutti i dati voce per voce. Quindi da alcuni dati. Il ferry boat fattura 7,7 milioni ma ne costa 15,3, i bus guadagnano 40 milioni contro 52 di spese e il tram 12,3 con 14,7 milioni di gestione. La navigazione è in utile di 26 milioni con 150 di entrate e 122 di costi

SCARPA chiede chiarimenti sul fatto che l'ACTV pare non essere in grado di garantire un servizio più veloce

SENO risponde che l'ACTV rispetta il regolamento del traffico acqueo

Alle ore 13.30 esce il Consigliere Alessandro Scarpa

SERENA chiede ai Presidenti quali criteri vengono adottati per esaminare le Società. Bisogna partire dalla considerazione dei dati di fatto e analizzare i bilanci. Anche dopo la Commissione è importante integrare i dati con successive analisi e relativi risultati. La legge Cantone prevede ispezioni e monitoraggi sugli appalti. Capire inoltre se le consulenze sono appropriate

LOCATELLI risponde che si è all'inizio di un percorso dove verranno esaminate tutte le Società partecipate. Si comincia con ACTV perchè è importante. Le Commissioni vengono promosse anche dalla volontà dei Consiglieri. Comunque se c'è bisogno di ulteriori approfondimenti in merito a determinati temi è sempre possibile riconvocare altre Commissioni

ZUIN sottolinea che bisogna decidere il grado di intervento ma anche porre domande attinenti. Non si parte da tabula rasa in quanto ci sono uffici che controllano report e gare. Non si possono creare uffici doppi e raddoppiare i costi perchè c'è anche un problema di economicità. Inoltre gli appalti sono sotto controllo

SCANO informa che dopo un controllo sul numero dei dirigenti ha constatato che sono 19 in quanto otto se ne sono andati. Si parla anche di alcune sostituzioni. Quindi chiede:
quanti sono i dirigenti;
quali progetti ci sono per l'area del cantiere di Sant' Elena;
quanti sono i quadri;
quali prospettive di investimenti ci sono nel parco macchine;
chiarimenti sul rifornimento metano in via Martiri;
chiarimenti sulla questione dei 2 direttori generali;
quali decisioni prese in merito alla Commissione antitrust

SENO risponde che alcuni dirigenti si sono spostati e altri sono andati in pensione. Alcuni di loro non sono stati sostituiti. Quindi in totale sono usciti 8 dirigenti e attualmente sono 18 cioè lo 0,6% in totale dei dipendenti. Per il metano ci sono prescrizioni di sicurezza e in via Martiri c'è il deposito

ZUIN spiega che è prevista una revisione delle società partecipate come previsto dalla riforma Madia, anche se non c'è ancora il testo definitivo. Si va verso l'affidamento in house dell'ACTV

SENO informa che l'area di Sant' Elena verrà restituita al Comune. Quindi ribadisce che non c'è nessuna autorizzazione ad aumentare l'indebitamento e con il Sindaco si sta valutando il tutto

FIANO chiede se è possibile mettere a disposizione dei privati il trasporto su gomma

SENO risponde che la normativa da la possibilità di svolgere alcuni servizi atipici

LA ROCCA chiede, vista la complessita del settore, un'altra Commissione sul tema

LOCATELLI risponde che su qualche società si può fare un approfondimento

NEVIO OSELLADORE (Presidente Comitato Lavoratori Navigazione) considera importante capire cosa pensano i cittadini e i lavoratori della Società. Chiede più controlli al Tronchetto dove c'è una potente criminalità organizzata. Quindi pone l'attenzione sul costo troppo alto dei biglietti e sul problema del traffico acqueo. Ritiene che l'ACTV prenda scelte politiche sui cantieri

Alle ore 14.05 esaurito l'ordine del giorno la Presidente dichiara sciolta la seduta

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 08-06-2016 ore 16:04
Ultima modifica 08-06-2016 ore 16:04
Stampa