Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Commissioni consiliari > V Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

V Commissione - Verbale

Seduta del 13-03-2019 ore 16:00
congiunta alla IV Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Felice Casson, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Paolo Pellegrini, Francesca Rogliani, Emanuele Rosteghin, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Francesca Rogliani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Sara Visman, Enrico Gavagnin (sostituisce Chiara Visentin), Silvana Tosi (sostituisce Marta Locatelli)

 

Altri presenti: Assessore Massimiliano De Martin, Assessore Renato Boraso, Direttore Danilo Gerotto, Dirigente Loris Sartori

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Sopralluogo alla Stazione FS di Mestre: ritrovo alle ore 16 presso il Municipio di Mestre e successivo proseguimento presso la Stazione.

Verbale

Alle ore 16.00 la Consigliera Lavini assume la presidenza e, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la seduta.


Alle ore 16:32 la Presidente Lavini per consentire il trasferimento presso la Stazione FS di Mestre, sospende la seduta.


Alle ore 16:50 la presidente Lavini constatata nuovamente al presenza del numero legale nel piazzale antistante la Stazione FS, riapre la seduta.

 

GEROTTO illustra le previsioni del PRG per le aree situate di fronte a quelle oggetto dell’accordo e il luogo dove sono collocate le torri previste nelle PU2 e PU3. Prosegue illustrando le strutture provvisorie nella area PU1 e la loro riqualificazione prevista dall’accordo.
La Commissione prosegue accedendo al sottopasso del Tram e percorrendolo fino all’uscita lato Marghera.


GEROTTO illustra il sottopasso e le idee progettuali per riqualificarlo. Spiega che il progetto prevede un fronte ampio e ribadisce la necessità di riqualificazione della zona circostante l’uscita lato Marghera e dei percorsi, in funzione anche del vicino piazzale Giovannacci. Illustra la zona dove verrebbe collocata la piastra e la vista dello skyline che verrebbe riconfigurato dalle torri.
La Commissione ripercorre il sottopasso e ritorna al piazzale dei taxi davanti alla Stazione lato Mestre.


GEROTTO illustra i confini dell’edificio di proprietà di Sistemi Urbani e il fabbricato dove ha sede la Polfer, con i due piani destinati a servizi. Illustra la posizione del portico in progetto rispetto alla strada.

 

GIACOMINI contesta l’allineamento rappresentato nella tavola n. 4.


GEROTTO suggerisce di dare indicazione di aumentare lo spazio pedonale e ricorda che le misure proposte per quanto riguarda Sistemi Urbani, sono soggette a progetto e a convenzione, i quali saranno sottoposti al Consiglio. Per la parte di competenza di RFI, suggerisce di chiedere che sia vista in Consiglio.


SCANO chiede se il portico è pedonale.

 

GEROTTO risponde affermativamente.

 

DE ROSSI chiede dove arriva il limite del fabbricato.

 

GEROTTO risponde che verrà definito dal progetto architettonico il quale è soggetto a convenzione. Prosegue spiegando la viabilità verso via Trento e le idee progettuali per quell’area. Ritiene utile introdurre una ibridazione di funzioni, poiché ora la zona e solo residenziale. Illustra il problema della nuova autorimessa di RFI, la quale ostruisce lo spazio pubblico e la percorrenza pedonale.

 

ONISTO chiede quali siano le proprietà degli edifici.


GEROTTO illustra le proprietà.

 

SCANO chiede quali sono le previsioni di RFI per la stazione, se sia previsto di alzarla di un piano.

 

GEROTTO spiega che il nuovo piano sarà a disposizione del Comune per la piastra.

 

BISA’ esibisce uno schema grafico che illustra il portico con i volumi di progetto.


SCANO chiede se il sottopasso è pedonale, sottolinea che i bus rimangono sulla strada e illustra le criticità delle fermate dei bus della stazione.


GEROTTO propone di utilizzare un protocollo di controllo che con la modellazione mostra come si sviluppano le soluzioni anche dal punto di vista della sostenibilità. llustra la proposta di fare la fermata dei bus sotto la stazione.


SCANO ritiene che se gli standard derivanti dai progetti sono di poca utilità, possano essere tolti dall’accordo e destinati in modo più utile.


GEROTTO spiega che Grandi Stazioni fa investimenti solo al piano terra. Il primo piano e la piastra urbana non sono di interesse per RFI. Illustra i programmi di diversificazione dei flussi.

 

BISA’ sostiene che il progetto di rendere intermodale il tram con il treno è finalizzato anche a valorizzare l’opera del tram.


DE MARTIN fa notare che tutti i progetti sono solo previsioni, che le variabili nel processo di sviluppo sono troppe e non prevedibili e che ci saranno tempi di realizzazione diversi che dipendono anche dalla consegna delle aree.


SARTORI illustra i percorsi ciclabili che nei progetti vanno verso via Torino.
La Commissione si sposta davanti all’ingresso della stazione.


GEROTTO illustra il problema del rifacimento e riqualificazione della facciata. Spiega il progetto della piastra e il problema della sua connessione con via Piave


Alle ore 18:00 la Presidente Lavini, esaurito l’ordine del giorno, dichiara chiusa la seduta.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 04-04-2019 ore 15:56
Ultima modifica 04-04-2019 ore 15:56
Stampa