Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Commissioni consiliari > V Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

V Commissione - Verbale

Seduta del 08-01-2019 ore 14:30

 

Consiglieri componenti la Commissione: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Felice Casson, Saverio Centenaro, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Emanuele Rosteghin, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Gianpaolo Formenti, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Emanuele Rosteghin, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Sara Visman, Rocco Fiano (sostituisce Felice Casson), Deborah Onisto (sostituisce Davide Scano), Francesca Rogliani (sostituisce Marta Locatelli)

 

Altri presenti: Assessore Massimiliano De Martin, Dirigente Maurizio Dorigo

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Esame della Proposta di Deliberazione PD 513/2018:PD 513/2018: Variante n. 25 al Piano degli Interventi per i lavori relativi a "Interventi di completamento delle connessioni ciclabili e intermodali dei parcheggi scambiatori del quadrante di Zelarino Lotto 1" (C.I. 14323) - ai sensi dell'art. 19 D.P.R. 327/2001 e dell'art. 24 comma 1 della LR 27/2003, con contestuale approvazione del vincolo preordinato all'esproprio - PRESA D'ATTO DI NON PERVENUTE OSSERVAZIONI - APPROVAZIONE ai sensi dell'art. 18 della L.R. 11/'04. Parere di regolaritÓ tecnica ai sensi dell'art. 49 D.LGS. del 18 agosto 2000, n.267.
  2. Esame della Proposta di Deliberazione PD 521/2018: PD 521/2018: Variante n. 26 al Piano degli Interveti per i lavori relativi a "Interventi di completamento delle connessioni ciclabili e intermodali dei parcheggi scambiatori del quadrante di Zelarino Lotto 2" (C.I. 14324) - ai sensi dell'art. 19 D.P.R. 327/2001 e dell'art. 24 comma 1 della LR 27/2003, con contestuale approvazione del vincolo preordinato all'esproprio - PRESA D'ATTO DI NON PERVENUTE OSSERVAZIONI - APPROVAZIONE ai sensi dell'art. 18 della L.R. 11/'04.

Verbale

Alle ore 14:45 la consigliera Lavini assume la presidenza e, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la seduta. Legge l'ordine del giorno e propone di trattare entrambe le proposte di deliberazione, nr 513 e 521, assieme, visto che l'argomento è identico. Si è in presa d'atto di non pervenute osservazioni, e quindi in approvazione: sono già state illustrate in Consiglio comunale e approvate all'unanimità.

DORIGO riepiloga l'argomento, ribadisce che non sono pervenute osservazioni, sono atti che richiedono procedure di esproprio di aree private per piccole parti, in base alla variante urbanistica. Sono delle connessioni con rami ciclabili già esistenti o in progetto. Riepiloga l’ambito delle pianificazioni della mobilità sostenibile ciclabile, con il ridisegno previsto dalle proposte di deliberazione in oggetto. Illustra il Lotto 1 e il Lotto 2: si tratta di piccoli collegamenti.
Alle ore 14:50 entrano i consiglieri De Rossi, Rogliani e Battistella.

ONISTO chiede informazioni sul parere della Regione allegato alla delibera.

DORIGO spiega che ogni variante urbanistica va correlata da una relazione idraulica che va inviata alla regione che poi riscontra con un proprio parere.

DE MARTIN fa sapere che arriveranno anche altre delibere sulle piste ciclabili che oggi in città sono estese per circa 150 km: chiede di organizzare delle commissioni per parlare di politica ambientale, di trasporto lento in città e propone come data significativa quella del 21 marzo, primo giorno di primavera. Ricorda i prossimi impegni, che saranno importanti, ad esempio sul piano delle acque.

ONISTO chiede di intervenire sull'ordine dei lavori per avere informazioni sull’iter che riguarda i lavori che saranno realizzati alla stazione di Mestre.

DE MARTIN risponde che l’iter è pubblico e invita i consiglieri a scaricare e leggere gli allegati. È un protocollo, non è uno strumento esecutivo: in questo momento si è in fase pubblica aperta alla città, poi si andrà in conferenza di servizi e se si vuole anche in commissione. Ricorda che la proprietà è di RFI.

Alle ore 15:15 la presidente Lavini, non essendoci ulteriori domande, propone di inviare le proposte di deliberazione in Consiglio comunale con parere favorevole unanime (All. A) e dichiara chiusa la seduta.
La commissione approva

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 09-01-2019 ore 10:42
Ultima modifica 09-01-2019 ore 10:42
Stampa