Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Commissioni consiliari > I Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

I Commissione - Verbale

Seduta del 20-11-2018 ore 14:00
congiunta alla IV Commissione e alla VIII Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Barbara Casarin, Felice Casson, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Giorgia Pea, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Francesca Rogliani, Emanuele Rosteghin, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Luca Battistella, Barbara Casarin, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Giovanni Giusto, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Deborah Onisto, Francesca Rogliani, Emanuele Rosteghin, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Sara Visman

 

Altri presenti: Assessore Paolo Romor

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Esame della Proposta di Delibera 463: "Sentenza della Corte d'Appello di Genova Fall.to GEPCO-SALC ora Zeta Investimenti s.r.l. c/ Comune di Venezia n. 276/2018 nella causa r.g.1393/2012. Riconoscimento debito fuori bilancio

Verbale

Alle ore 14:15 la consigliera Sambo assume la presidenza e, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la seduta.

ROMOR informa che si tratta di una controversia del 1997, per un appalto realizzato da un’impresa appaltatrice, con una serie di riserve che il Comune di Venezia non accoglie: è una sentenza positiva per il Comune perché viene ridotta la cifra richiesta dall'impresa che in seguito si è appellata e ha ottenuto 6.000 € in più, oltre interessi legali da inizio controversia, per circa 60.000 oltre un terzo delle spese di lite per un totale di 72.000€; è una sentenza comunque positiva, si pagano 283.000€ invece di più di 700.000 richiesti. Non si fa appello perché comunque è positiva. La sentenza è esecutiva, gli interessi decorrono dal 1997.

LA ROCCA chiede se ci siano statistiche sulle sentenze vinte e perse dall'Avvocatura civica del Comune.

ROMOR risponde affermativamente, a spanne l’ 80% delle sentenze sono vinte ma propone di trattare l'argomento in una commissione apposita.

SCARPA R. chiede cosa sia stato riconosciuto all’impresa.

ROMOR risponde che si tratta di un fermo cantiere. Ci sono voluti 6/7 anni in primo grado, nel 2012 c’è stato l'appello e 6 anni si sono aspettati per secondo grado.

GIACOMIN chiede sulle spese legali.

ROMOR risponde che la condanna prevede siano a tre quarti compensate e a un quarto a carico del Comune, per circa 9.000€.

SAMBO propone di inviare la Proposta di Deliberazione in Consiglio in allegato A.
La commissione approva.
Alle ore 14:30, non essendoci ulteriori domande ed esaurito l'ordine del giorno, la Presidente dichiara chiusa la seduta.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 07-01-2019 ore 09:30
Ultima modifica 07-01-2019 ore 09:30
Stampa