Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Ordini del Giorno > Ordine del giorno nr. d'ordine odg_149
Contenuti della pagina

Ordine del giorno nr. d'ordine odg_149

Seduta del 18-04-2018

nr. d'ordine seduta del espressione di voto mozione/i di riferimento
odg_149 18-04-2018 approvato all'unanimitÓ
tabella votazione
1056

 

 

Oggetto: Esclusione diplomati magistrali dalla Graduatoria a Esaurimento per l'insegnamento.

 

Il Consiglio Comunale
 

Premesso che

-la sentenza del Consiglio di Stato del 20 dicembre 2017 nega l'inserimento nella Graduatoria ad Esaurimento ai docenti in possesso di diploma magistrale conseguito entro l'anno 2001/2002, pronunciandosi in contraddizione con le sentenze precedenti che avevano accolto nel merito le richieste dei ricorrenti diplomati magistrali ante 2001/2002, inserendoli in Graduatoria ad Esaurimento con conseguente stipula del contratto a tempo indeterminato;

- questa sentenza, stabilisce che gli insegnanti in possesso di un diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002 dovranno essere esclusi dalle graduatorie ad esaurimento (GAE), cioè le graduatorie a cui sono iscritti i docenti in possesso di abilitazione all’insegnamento e che sono utilizzate per l’assunzione in ruolo;

Considerato che

- il Consiglio di Stato stesso con sentenza del 2015 aveva confutato e superato questa motivazione;

- il diploma magistrale conseguito entro l'anno 2001-2002 ha a tutti gli effetti valore legale e abilitante per l'insegnamento;

Tutto ciò premesso
Si impegnano il Sindaco e la Giunta a

Promuovere, attraverso i propri mezzi, un'opera di sensibilizzazione relativa al problema in tutto il territorio nazionale, con il fine ultimo di evitare che gli alunni coinvolti possano perdere la propria continuità scolastica a causa della possibilità di licenziamento per le rispettiva maestre;

Difendere la posizione degli insegnanti coinvolti, molti dei quali già in ruolo, che per moltissimi anni hanno avuto il merito di promuovere e sostenere la scuola pubblica;

Sensibilizzare il nuovo Governo a compiere atti volti a salvaguardare i contratti stipulati a tempo indeterminato e la tutela dei diritti dei docenti in possesso del diploma magistrale attraverso un'idonea procedura che non vada in conflitto con la presenza dei docenti in possesso di laurea.

 

 
 
A cura della Segreteria della Presidenza del Consiglio comunale
Pubblicato il 19-04-2018 ore 10:48
Stampa