Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Gruppi consiliari > Luigi Brugnaro Sindaco > Consiglieri comunali > Renzo Scarpa > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 350 > Risposta
Contenuti della pagina

Risposta - Interpellanza nr. d'ordine 350

da Assessore Renato Boraso

Venezia, 8 luglio 2016
n p.g. 2016/327982
 

Al Consigliere comunale Renzo Scarpa


e per conoscenza

Alla Presidente del Consiglio comunale
Ai Capigruppo
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: risposta all'interpellanza nr. d'ordine 350 (Nr. di protocollo 34) inviata il 10-06-2016 con oggetto: ScivolositÓ della rotaia del tram

 

In relazione all’Interpellanza nr. ordine 350 recante ad oggetto: "Scivolosità della rotaia del tram" sentiti gli ambiti tecnici preposti, pur condividendo in qualche misura i rilievi dell'interpellante, si evidenzia quanto di seguito riportato:

questione n. 1) preme sottolineare in primo luogo come la realizzazione di interventi che rendano antisdrucciolevole il binario mediante leggera fresatura dello stesso o tramite l'applicazione di apposite vernici con l'intento di parificarne la rugosità rispetto a quella delle superfici adiacenti non risulta praticabile in quanto: 

a) - dal punto di vista tecnico si rileva come la rotaia funzioni da “ritorno” di corrente per i convogli, pertanto deve essere  garantito un perfetto contatto elettrico tra gli elementi rotaia/pattino;
b) - laddove la continuità del contatto di cui al precedente punto a) - per una qualunque ragione,  anche temporanea, dovesse venir meno, il sistema di sicurezza presente sul Tram arresterebbe in via automatica la corsa;
c.) -  l’attrito esercitato dai pattini e dai ruotini sulla rotaia, ad ogni modo, tenderebbe nel breve periodo a renderne liscia la superficie anche in caso si volessero realizzare interventi per la  rugosità delle stesse.
2) per quanto concerne, infine, la seconda questione riferita agli scarichi per lo smaltimento delle acque meteoriche, si ritiene opportuno precisare che il Ponte della Libertà risulta, in entrambe le carreggiate, ampiamente servito con le medesime dotazioni strutturali preesistenti alla realizzazione del Tram.

 

Renato Boraso

 
  1. Renzo Scarpa
  2. Archivio atti
 
A cura della segreteria dell'Assessorato
Pubblicazione: 08-07-2016 ore 14:01
Stampa