Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Gruppi consiliari > Lista Civica Casson > Consiglieri comunali > Rocco Fiano > Archivio atti > Mozione nr. d'ordine 308
Contenuti della pagina

Lista Civica Casson - Mozione nr. d'ordine 308

Logo Lista Civica Casson Rocco Fiano
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente data protocollo
308 68 18/04/2016 Rocco Fiano
 
Monica Sambo
Nicola Pellicani
18/04/2016

 

 

Venezia, 18 aprile 2016
nr. ordine 308
n p.g. 68
 

Al Sindaco
Alla Presidente del Consiglio comunale
Ai Capigruppo consiliari
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Al Vicesegretario Vicario


 

Oggetto: Accordo di programma Comune di Venezia-Toyota

 

Premesso che


• lunedì 4 aprile 2016 è stato siglato, a Ca' Farsetti, un protocollo d'intesa tra il sindaco, Luigi Brugnaro e l'amministratore delegato di Toyota Motor Italia, Andrea Carlucci, che prevede l’introduzione di soluzioni di mobilità a basso impatto ambientale;

• da quanto appreso scopo del protocollo è quello di favorire la realizzazione di un sistema di mobilità urbana sostenibile per il Comune e la Città metropolitana di Venezia, basato sull’impiego delle tecnologie ibrida e ad idrogeno delle quali Toyota Motor Italia è leader mondiale (in particolare verrà sperimentato un progetto di car sharing per l'utilizzo di vetture ibride, la valorizzazione delle modalità di trasporto a basse emissioni e una innovativa piattaforma integrata di mobilità sperimentale a idrogeno);

• L'accordo prevede la presentazione, da parte di Toyota, entro 90 giorni, di uno specifico progetto di mobilità integrata “green” per la città di Venezia;

Visto che


• a Fusina è presente una centrale sperimentale ad idrogeno inaugurata nel 2010 da Enel e fermata nel 2012;

• l'ambizioso progetto di realizzare a Venezia un vaporetto con motore alimentato ad idrogeno si è arenato di fronte al ridursi dei finanziamenti regionali;

Atteso che è preannunciato da parte del Sindaco un viaggio in Giappone per conoscere i vertici della Corporation e verificare eventuali sviluppi dell'accordo firmato;

Considerato che oltre agli indubbi benefici ambientali l'accordo potrebbe portare interessanti sviluppi per la riconversione di Porto Marghera in un polo tecnologico per le energie green e rinnovabili,

Si Invita il Sindaco

a riferire, quanto prima, i termini e le condizioni dell'accordo al fine di coinvolgerne l'intera amministrazione.

 

--------------------------------------------------------------

Nota della Segreteria Generale:
"La mozione è decaduta per assenza dei firmatari, nella seduta di Consiglio comunale del 19 novembre 2019."

 

Rocco Fiano

Monica Sambo
Nicola Pellicani

 
  1. Rocco Fiano
  2. Archivio atti
 
Pubblicata il 18-04-2016 ore 11:24
Ultima modifica 25-11-2019 ore 10:40
Stampa