Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Gruppi consiliari > Luigi Brugnaro Sindaco > Consiglieri comunali > Matteo Senno > Archivio atti > Mozione nr. d'ordine 1353
Contenuti della pagina

Luigi Brugnaro Sindaco - Mozione nr. d'ordine 1353

Logo Luigi Brugnaro Sindaco Matteo Senno
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente data protocollo
1353 80 21/12/2018 Matteo Senno
 
Alessio De Rossi
Paolino D'Anna
Maika Canton
Francesca Rogliani
Alessandro Scarpa
21/12/2018

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
esito21-12-2018Leggi

 

Venezia, 21 dicembre 2018
nr. ordine 1353
n p.g. 80
 

Al Sindaco
Alla Presidente del Consiglio comunale
Ai Capigruppo consiliari
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Al Vicesegretario Vicario


 

Oggetto: Mozione collegata alla PD2018/497 "Approvazione del bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2019-2021 e relativi allegati e approvazione del Documento di Unico di Programmazione 2019-2021

 

Premesso che:

 

tra le linee di mandato dell'Amministrazione vi è la Tutela del Benessere degli animali di affezione, tanto che è in fase di progettazione esecutiva il nuovo canile nel parco di San Giuliano;

 

la Legge 14.08.1991 n.281 e la Legge Regionale del Veneto n.60/93 affidano ai Servizi Veterinari delle Aziende sanitarie il controllo della popolazione dei cani randagi e/o abbondonati e dei gatti che in libertà mediante la limitazione delle nascite, la vigilanza sullo stato di salute degli animali e gli interventi finalizzati alla prevenzione ed al contenimento delle malattie trasmissibili all'uomo;

 

l'Amministrazione Comunale intende valorizzare le realtà associative e i tanti volontari che sono attivi nel mondo animale e che da anni si impegnano quotidianamente a favore dei felini;

 

Considerato che:

 

tra gli scopi principali del servizio vi è il soccorso e la cura dei gatti trovati feriti o abbandonati sul territorio, dal giorno del ritrovamento fino alla loro adozione;

 

nella zona di Dese vi è un terreno di proprietà comunale, in prossimità di Cà Solaro, che è stato destinato dell'uopo;

 

Impegna il Sindaco e la Giunta a:

 

prevedere all'interno delle spese per la progettazione di opere pubbliche l'incarico per lo studio di fattibilità tecnico-economica per la realizzazione di un'oasi felina nel terreno di Dese  - Cà Soloro sopra indicato, entro il 31.12.2019;

 

ricercare nel frattempo, anche ricorrendo a contribuiti regionali, nazionali ed europei, le risorse economiche necessarie alla realizzazione dell'oasi felina;

 

prevedere un percorso con le associazione che si occupano di cura dei felini per la definizione delle linee generali del bando per la futura gestione dell'oasi, secondo il principio di sussidiarietà.

 

Matteo Senno

Alessio De Rossi
Paolino D'Anna
Maika Canton
Francesca Rogliani
Alessandro Scarpa

 
 
Pubblicata il 21-12-2018 ore 09:38
Ultima modifica 21-12-2018 ore 09:38
Stampa