Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Gruppi consiliari > Forza Italia > Consiglieri comunali > Deborah Onisto > Archivio atti > Mozione nr. d'ordine 929
Contenuti della pagina

Forza Italia - Mozione nr. d'ordine 929

Logo Forza Italia Deborah Onisto
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente data protocollo
929 91 19/12/2017 Deborah Onisto
 
Lorenza Lavini
Saverio Centenaro
21/12/2017

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
esito27-12-2017Leggi

 

Venezia, 19 dicembre 2017
nr. ordine 929
n p.g. 91
 

Al Sindaco
Alla Presidente del Consiglio comunale
Ai Capigruppo consiliari
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Al Vicesegretario Vicario


 

Oggetto: Collegata alla PD 2017/438 "Approvazione del Bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2018-2020 e relativi allegati e approvazione del Documento Unico di Programmazione 2018-2020" Inquinamento acustico, atmosferico ed ambientale nelle zone adiacenti al sedime aeroportuale.

 

- Premesso che:
In seguito all'approvazione da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del Masterplan 2015-2021, le strutture dell'aeroporto "Marco Polo" di Tessera verranno ampliate e modificate considerevolmente, al fine di rendere l'aerostazione sempre più funzionale ed efficiente;
Il progressivo adeguamento della situazione agli standards dei grandi aeroporti internazionali aumenta l'attrattività della struttura cittadina da parte di un'utenza più vasta grazie al miglioramento dei servizi offerti e, fatto non trascurabile,conferma la stazione aeroportuale come una delle maggiori aziende del territorio comunale sotto il profilo dell'impiego della forza lavoro;
Tali miglioramenti dei servizi a vantaggio all'utenza graveranno tuttavia sulla popolazione dell'area circostante aumentandone disagio e rischi per la salute
Tale situazione deve pertanto essere continuamente monitorata mentre le ultime rilevazioni eseguite con criterio di completezza, risalgono al lontano 2010 ritenendo che l'aumento del traffico aereo non possa che aumentarne la consistenza.
Per quanto attiene poi all'inquinamento acustico, parziali rilevazioni hanno già accertato nel 2016 alcuni sforamenti;
- Verificato che:
nel Bilancio di previsione sono stanziate risorse per il monitoraggio acustico ed elettromagnetico in capo ad ARPAV
- Recependo anche le osservazioni della Municipalità di Favaro;

Tutto ciò posto e considerato
Si impegnano il Sindaco e la Giunta Comunale

- a predisporre , attraverso ARPAV, l'installazione di centraline di rilevazione dell'inquinamento atmosferico ed acustico nelle aree circostanti l'aerostazione, al fine di ottenere una rilevazione periodica e costante della situazione

- a concordare con ARPAV i monitoraggi sopradescritti nei periodi di maggiore traffico (presumibilmente primavera/estate 2018)

 

Deborah Onisto

Lorenza Lavini
Saverio Centenaro

 
  1. Deborah Onisto
  2. Archivio atti
 
Pubblicata il 19-12-2017 ore 14:33
Ultima modifica 19-12-2017 ore 14:33
Stampa