Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > Gruppi consiliari > Partito Democratico > Consiglieri comunali > Monica Sambo > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 587
Contenuti della pagina

Partito Democratico - Interpellanza nr. d'ordine 587

Logo Partito Democratico Monica Sambo
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
587 3 16/01/2017 Monica Sambo
 
Andrea Ferrazzi
Bruno Lazzaro
Nicola Pellicani
Francesca Faccini
Rocco Fiano
Giovanni Pelizzato
Sindaco
Luigi Brugnaro
 
e p. c.
Al Presidente della IV Commissione
 
inoltrata a
Assessore Renato Boraso
16/01/2017 15/02/2017 in Commissione

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
verbale seduta commissione consiliare02-04-2019Leggi
delega13-02-2019Leggi

 

Venezia, 16 gennaio 2017
nr. ordine 587
n p.g. 3
 

Al Sindaco Luigi Brugnaro


e per conoscenza

Al Presidente della IV Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare IV Commissione
Alla Presidente del Consiglio comunale
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: bando pubblico per formazione graduatorie per l'assegnazione posti di ormeggio

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

Premesso che

- sulla base dell' art.4 bis del Regolamento per la circolazione acquea del Comune di Venezia si prevede che l'assegnazione dei posti di ormeggio avvenga mediante bando pubblico di concorso con cadenza almeno biennale;

- il bando precedente, per soli titoli, è stato indetto nell'anno 2012 e comportava la presentazione delle domande di ammissione entro e non oltre il giorno 11 maggio 2012; ;

Atteso che

- le graduatorie formatesi a seguito del concorso sono state esaurite ;

- il termine biennale stabilito per indire un nuovo concorso, così come previsto dall'art.4 bis del Regolamento per la circolazione acquea del Comune di Venezia è abbondantemente scaduto;

Si interpella il Sindaco

-se vi sia la volontà di questa amministrazione di bandire un nuovo concorso al fine di permettere la formazione delle graduatorie ;

-quali siano i tempi previsti per l'uscita del nuovo bando visto che la scadenza biennale prevista è stata abbondantemente superata ;

-per quale ragione non è stato rispettato il termine previsto dall'art.4 bis del regolamento.

 

Monica Sambo

Andrea Ferrazzi
Bruno Lazzaro
Nicola Pellicani
Francesca Faccini
Rocco Fiano
Giovanni Pelizzato

 
 
Pubblicata il 16-01-2017 ore 12:39
Ultima modifica 16-01-2017 ore 12:39
Stampa