Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Gruppi consiliari > Partito Democratico > Consiglieri comunali > Andrea Ferrazzi > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 311
Contenuti della pagina

Partito Democratico - Interpellanza nr. d'ordine 311

Logo Partito Democratico Andrea Ferrazzi
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
311 23 26/04/2016 Andrea Ferrazzi
 
Bruno Lazzaro
Rocco Fiano
Nicola Pellicani
Assessore
Paolo Romor
 
e p. c.
Al Presidente della XI Commissione
02/05/2016 01/06/2016 in Commissione

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
verbale seduta commissione consiliare27-09-2017Leggi

 

Venezia, 26 aprile 2016
nr. ordine 311
n p.g. 23
 

All'Assessore Paolo Romor


e per conoscenza

Al Presidente della XI Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare XI Commissione
Alla Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Scuole Paritarie

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

Premesso che


-rientra tra gli obiettivi prioritari delle Politiche Educative quello di garantire il servizio di scuola dell'infanzia a tutti coloro che vi vogliono accedere;


-le scuole d'infanzia paritarie svolgono un ruolo fondamentale laddove:


1) non vi sono strutture nel territorio (statali e comunali);


2) le strutture presenti (statali e comunali) non riescono a coprire la domanda ;


- nel territorio del Comune di Venezia operano 37 scuole d'infanzia paritarie riconosciute;


Vista


- la Legge 62 del 10 marzo 2000 la quale riconosce un articolato sistema pubblico di istruzione art 1 c. 4 “Norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio e all'istruzione ”;


- la Legge Regionale n.11 del 2001 che all'art.138 bis prevede che “.....spetta anche ai Comuni il potere di concedere, con i propri fondi bilancio, contributi alle scuole materne non statali”;


Rilevato che


con protocollo d'intesa stipulato in data 28.06.2006 tra A.n.c.i. sezione Veneto e F.I.S.M. si è convenuto di chiedere ai Comuni del Veneto, nel cui territorio operi almeno una scuola dell'infanzia paritaria, la stipula di apposita convenzione, almeno biennale, con obblighi reciproci (rispetto obblighi in materia di igiene, alimentazione, adeguatezza strutture ecc., da una parte, ed impegno ad erogare un contributo finanziario per ridurre gli oneri  della retta a carico delle famiglie dall'altra;)


Visto che


-con delibera di Consiglio Comunale N° 96 del 27/11/2012 si è approvato lo schema di convenzione con le scuole dell’ infanzia;


-a seguito dell’approvazione dello schema citato sono state successivamente stipulate le convenzioni con le singole scuole ;


-tali convenzioni davano stabilità economica, riconoscimento del ruolo pubblico esercitato, aumentavano il contributo annuale rispetto agli anni precedenti, anticipavano le erogazioni ben prima dell’inizio dell’anno scolastico;


-la convenzione approvata, mediante delibera, presentava durata triennale (2013-2014-2015) e fissava criteri oggettivi di riparto delle risorse economiche ;


-allo stato detta convenzione non risulta essere rinnovata compromettendo la programmazione pluriennale delle scuole paritarie;


-il contributo 2016 in assenza di convenzione è, peraltro, diminuito del 15%;


Tutto ciò premesso e considerato si interpella Sindaco ed Assessore


per procedere quanto prima alla stipulazione della nuova convenzione triennale riportando il contributo almeno ai valori della convenzione appena scaduta.

 

Andrea Ferrazzi

Bruno Lazzaro
Rocco Fiano
Nicola Pellicani

 
  1. Andrea Ferrazzi
  2. Archivio atti
 
Pubblicata il 26-04-2016 ore 14:26
Ultima modifica 26-04-2016 ore 14:26
Stampa