Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Gruppi consiliari > Gruppo Misto > Consiglieri comunali > Ottavio Serena > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 1083
Contenuti della pagina

Gruppo Misto - Interpellanza nr. d'ordine 1083

Logo Gruppo Misto Ottavio Serena
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1083 109 24/04/2018 Ottavio Serena
 
Renzo Scarpa
Sindaco
Luigi Brugnaro
 
e p. c.
Alla Presidente della X Commissione
 
inoltrata a
Assessore Michele Zuin
26/04/2018 26/05/2018 in Commissione

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
verbale seduta commissione consiliare27-08-2019Leggi
delega08-10-2018Leggi

 

Venezia, 24 aprile 2018
nr. ordine 1083
n p.g. 109
 

Al Sindaco Luigi Brugnaro


e per conoscenza

Alla Presidente della X Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare X Commissione
Alla Presidente del Consiglio comunale
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Gara d’appalto n. 31/2016: “Affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale automobilistici e di navigazione dell'ambito di unita' di rete dell'area urbana di Venezia – 2 lotti”.

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

PREMESSO CHE:

- Con scadenza di presentazione delle domande fissata per l’11 ottobre 2016, questo Comune di Venezia - Ente di Governo del Trasporto Pubblico Locale del Bacino Territoriale Ottimale Omogeneo di Venezia - ha bandito la seguente Gara d’appalto, per l’erogazione di servizi, con procedura ristretta: “Affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale automobilistici e di navigazione dell'ambito di unita' di rete dell'area urbana di Venezia”;

- tale Gara, prevede l’affidamento in gestione di 2 lotti:

Lotto n. 1: Servizi di autolinee appartenenti ai servizi urbani del Comune di Venezia e del Comune di Spinea;

Lotto n. 2: Servizi di linea per via d'acqua nella laguna veneta appartenenti ai servizi urbani del Comune di Venezia.

CONSIDERATO CHE:

- la stessa Gara, sembra ancora essere “in aggiudicazione” e ne risulta, pertanto, una fattispecie di potenziale “mancata esecuzione”.

SI CHIEDE AL SINDACO E ALL’ASSESSORE COMPETENTE:

1) Se sia a conoscenza dei fatti sopraindicati e se tali fatti corrispondano al vero;

2) di relazionare circa l’attuale situazione di “stallo”, soprattutto in merito:

A. alle ragioni che hanno portato alla succitata potenziale mancata esecuzione della gara;

B. alla eventuale maggiore attuale onerosità dell’appalto in corso e se sussista un eventuale danno, per la mancata opportunità imprenditoriale procurata ad altre ditte partecipanti all’offerta di Gara;

C. alle eventuali responsabilità da parte di chi, a causa di questo periodo d’inerzia, potrebbe aver causato uno sperpero di denaro pubblico ed infrazioni alla vigente normativa sugli appalti.

Al fine della prevenzione, si domanda infine se possano essere avviati eventuali altri accertamenti, volti a verificare la sussistenza all’interno di questo Comune e delle società partecipate, di situazioni analoghe, nelle quali procedure di Gara risultano avviate e senza apparenti ragioni, ancora in corso.

 

Ottavio Serena

Renzo Scarpa

 
  1. Ottavio Serena
  2. Archivio atti
 
Pubblicata il 24-04-2018 ore 16:50
Ultima modifica 24-04-2018 ore 16:50
Stampa