Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Gruppi consiliari > Gruppo Misto > Consiglieri comunali > Renzo Scarpa > Archivio atti > Interrogazione nr. d'ordine 1454
Contenuti della pagina

Gruppo Misto - Interrogazione nr. d'ordine 1454

Logo Gruppo Misto Renzo Scarpa
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1454 53 12/03/2019 Renzo Scarpa
 
Ottavio Serena
Vicesindaco
Luciana Colle
 
e p. c.
Al Presidente della VII Commissione
15/03/2019 14/04/2019 in Commissione

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
verbale seduta commissione consiliare06-02-2020Leggi

 

Venezia, 12 marzo 2019
nr. ordine 1454
n p.g. 53
 

Alla Vicesindaco Luciana Colle


e per conoscenza

Al Presidente della VII Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare VII Commissione
Alla Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo Consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Social Housing presso il Comune di Venezia. Ulteriori approfondimenti.

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

PREMESSO CHE:

- il 20.07.2018, gli scriventi hanno pubblicato l'interpellanza con numero d'ordine 1186: "Social Housing presso il Comune di Venezia", la quale trattava, tra le altre cose, le problematiche connesse ai canoni di locazione degli alloggi realizzati dall'Opera Pia Istituti Riuniti – Patronato di Castello e Carlo Coletti a Cannaregio 2991;

- da tale data, l'interpellanza attende di essere iscritta ai lavori della 7^ Commissione Consiliare;

CONSIDERATO CHE:


- nel frattempo, sono emersi ulteriori documenti che avvalorano i motivi e le richieste di chiarimenti evidenziati con l'interpellanza di cui sopra;

- tale nuova documentazione è costituita dai seguenti atti:
1) Deliberazione del Consiglio Comunale n. 36 del 28/03/2008 (allegato 1);
2) Deliberazione del Consiglio Comunale n. 149 del 22/12/2008 (allegato 2);
3) Deliberazione del Consiglio Comunale n. 94 del 29/07/2009 (allegato 3);
4) Deliberazione del Consiglio Comunale n. 132 del 3/11/2009 (allegato 4);
5) Determinazione del Dirigente n. 1072 del 28/06/2011 (allegato 5).
L’elencazione sopra riportata potrebbe essere non esaustiva, per la presenza di pregressi finanziamenti, di cui gli scriventi non hanno al momento disponibilità documentale.


- tali atti così recitano:

DCC n. 36 del 28/03/2008

“Legge Speciale per Venezia – Programma degli investimenti per la salvaguardia di Venezia e della sua Laguna. Programma di attuazione degli interventi anno 2008”.
A pagina 6 di 8, CI 320, si legge di un finanziamento di 800.000,00€. - e rimanenti 3.200.000,00€. di fabbisogno - finalizzato all’Ex Complesso Scolastico Coletti – Cannaregio 2991 – Trasformazione in 60 alloggi;

DCC n. 149 del 22/12/2008

“Legge Speciale per Venezia – Programma degli investimenti per la salvaguardia di Venezia e della sua Laguna. Programma di attuazione degli interventi anno 2009”.
A pagina 7 di 10, stesso codice CI 320, si ritrova indicato il sopra riportato finanziamento di 800.000,00€. finalizzato all’Ex Complesso Scolastico Coletti – Cannaregio 2991 – Trasformazione in 60 alloggi. Si apprende di un finanziamento di ulteriori 800.000,00€. e fabbisogno rimanente 2.400.000,00€;

DCC n. 94/2009

“Ristrutturazione edilizia di fabbricati a Cannaregio 2991 dell’Opera Pia Istituti Riuniti Patronato di di Castello e Carlo Coletti Venezia. Autorizzazione all’esecuzione dell’opera in variante al PRG”.

Premesso che: - l'Opera Pia Coletti è una IPAB il cui statuto al punto 7 dell'articolo 2 – Scopo – prevede la possibilità di svolgere "attività di sostegno, anche economico, ai fini abitativi, volta a favorire il permanere nel Centro Storico veneziano e nell'estuario, degli inquilini di immobili ad uso residenziale di Proprietà dell'Opera Pia Coletti [...]".

Considerato che: - [...] realizzando al suo interno un complesso residenziale da destinare ad edilizia sociale [...].

Atteso che: - è interesse dell'Amministrazione Comunale promuovere l'utilizzo di unità abitative secondo la formula del social housing [...] ed un sistema di servizi abitativi di pubblico interesse di proprietà dell'Opera Pia Coletti;

Considerato che: - il Decreto del Ministero delle Infrastrutture 22.04.2008 – Definizione di alloggio sociale – all'art. 1, comma 5 definisce l'alloggio sociale quale standard urbanistico [...]

- a seguito della specifica natura statutaria dell'Opera Pia Coletti, e in considerazione degli obiettivi dichiarati e gli impegni di natura convenzionale che intende assumere con l'Amministrazione Comunale, l'intervento sul complesso degli edifici si caratterizza come opera di pubblica utilità;

DELIBERA: - Di stabilire che il Progetto di "lavori [...], si caratterizza come opera di pubblico (sic!) utilità;

- di autorizzare conseguentemente [...] - residenza sociale e servizi abitativi primari", senza bisogno di approvazione superiore ai sensi dell'art. 24 comma 2) bis, della L.R.V 27/2003;

DCC n. 132/2009= Legge speciale per Venezia. Spostamento del termine per la presentazione delle domande. Aggiornamento dei criteri e delle modalità per l'erogazione dei contributi ai privati per il restauro del patrimonio immobiliare. Bando permanente anno 2010.

Premesso che: - la legislazione Speciale per Venezia, nelle parti che regolano la concessione di contributi al patrimonio immobiliare privato subordina l'assegnazione di tali contributi alla determinazione dei criteri e delle modalità da parte del Consiglio Comunale (art. 11 Legge 29 novembre 1984 n. 798);

Considerato che: - in presenza di economie derivanti dall'attività [...] ulteriore scorrimento della graduatoria del bando 2008, scaduto a febbraio 2008 [...] risulta congruo considerare il 26 febbraio 2010 come data di chiusura del bando sopra indicato [...];
- è opportuno prorogare il termine [...] di partecipare al nuovo bando.

- Allegati A e B: - 1.2 Requisiti soggettivi. - Unità Immobiliari destinate ad uso abitativo: 2) i beneficiari si obbligano a darle in locazione, a canone concordato con l'amministrazione Comunale, a Cittadini residenti nel Comune di Venezia [...] utilizzando la modulistica a disposizione presso l'ufficio, per la determinazione da parte del servizio stesso del canone annuo applicabile;

- Allegato "C" Articolo 4 c. 2) Qualora non si intenda adibire l'U.I. all'uso di cui al comma precedente [...] recependo l'accordo territoriale sui canoni dei contratti di locazione ex lege 431/98, fissa l'applicazione del valore minimo della sub fascia due relativo alla zona omogenea in cui è situata l'unità edilizia beneficiaria, con un abbattimento di canone, distribuito sull'intera durata della convenzione (15 anni) del 30 % del contributo ricevuto per un'agevolazione in Conto Capitale e del 30% dell'attualizzazione degli interessi per chi ha acceso un contributo in conto interessi.

DD N. 1072 del 28/06/2011 che impegna a favore dell'IPAB "Opera Pia Istituti Riuniti Patronato di Castello e Carlo Coletti" complessivi 5.600.000,00 Euro (ancorchè con individuazione delle Deliberazioni di Consiglio Comunale parzialmente errata: vedi Atteso che [...] ).


TUTTO CIO' PREMESSO SI CHIEDE DI CHIARIRE:

- in cosa consista l'interesse pubblico meritevole di un così alto finanziamento ad un soggetto privato;

- come sia stato possibile aver deliberato la realizzazione di alloggi in Social Housing e aver autorizzato tale realizzazione quale residenza sociale e servizi abitativi primari, senza bisogno di approvazione superiore ai sensi dell'articolo 24 comma 2) bis, della LRV 27/2003 e aver poi applicato canoni non corrispondenti a tale classificazione degli alloggi;

- per quali motivazioni non sono state applicate le norme previste dagli allegati A e B della DCC 132/2009 circa l'obbligo di concordare con l'Amministrazione il canone di locazione;

- per quali motivazioni non sono state applicate le norme previste dall'allegato C della DCC
132/2009 circa la riduzione da applicarsi ai canoni di locazione;

- come sia compatibile l’imposizione di canoni d’affitto così elevati con:

a) gli obiettivi statutari dell’Istituto Coletti circa l’attività di sostegno, anche economico, ai fini
abitativi, volta a favorire il permanere nel Centro Storico veneziano e nell’estuario degli inquilini di immobili ad uso residenziale di proprietà dell’Opera Pia Coletti;

b) le scelte dell'Amministrazione Comunale in tema di Social Housing per contrastare l’esodo dei residenti dalla Città di Venezia;

c) la vocazione "naturale" dell'affitto in Social Housing, che mira a fornire anche un aiuto concreto alla fetta di popolazione avente basso reddito. Concetto, questo, ampiamente valorizzato da parte di numerosi comuni italiani.


Ed infine di illustrare le fasi amministrative e/o operative, (atti, provvedimenti) che hanno condotto e giustificato all’erogazione dell’importo di complessivi 5.600.000,00€. al soprammenzionato Istituto "Opera Pia Istituti Riuniti Patronato di Castello e Carlo Coletti".


Allegati
 
Allegato 1 (pdf - 851 kb)
Allegato 2 (pdf - 846 kb)
Allegato 3 (pdf - 326 kb)
Allegato 4 (pdf - 310 kb)
Allegato 5 (pdf - 184 kb)

 

Renzo Scarpa

Ottavio Serena

 
  1. Renzo Scarpa
  2. Archivio atti
 
Pubblicata il 12-03-2019 ore 14:40
Ultima modifica 12-03-2019 ore 14:40
Stampa