Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Programma di governo > Riferimenti normativi
Contenuti della pagina

Riferimenti normativi

Dallo Statuto

 

Art. 5/bis - Convocazione del Consiglio comunale. Presidenza del Consiglio comunale

comma 7: "Entro tre mesi dalla prima seduta del Consiglio, il Sindaco, sentita la Giunta, consegna ai Capigruppo Consiliari il testo contenente le linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato."
comma 8: "Entro il mese successivo il Consiglio esamina il programma di governo che viene sottoposto a votazione finale."

Art. 8/ter - Partecipazione del Consiglio alla definizione, all'adeguamento ed alla verifica periodica dell'attuazione del programma di governo

comma 1: "Il Consiglio definisce annualmente l'attuazione delle linee programmatiche da parte del Sindaco e dei singoli assessori con l'approvazione della relazione previsionale e programmatica, del bilancio preventivo e del bilancio pluriennale e di tutti i documenti di bilancio che nell'atto deliberativo sono espressamente dichiarati coerenti con le predette linee." (Comma modificato con deliberazione C.C. n.150 del 21/12/2011).

comma 2: "La verifica da parte del Consiglio dell'attuazione del programma avviene nel mese di settembre di ogni anno, considerando le indicazioni, provenienti dalle Commissioni consiliari convocate in precedenza, per ciascuna delega assegnata al sindaco e agli assessori. Contestualmente si procede all'accertamento del permanere degli equilibri generali di bilancio previsto dall'art. 193 del D.L.vo 18 agosto 2000 n.267.  (Comma modificato con deliberazione C.C. n.150 del 21/12/2011).
comma 3: Il Consiglio, qualora ritenga che il programma di governo sia in tutto o in parte non più adeguato, può con deliberazione adottata a maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati, invitare il Sindaco a modificarlo, indicando le linee di fondo da perseguire.

 
Stampa