Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Commissioni consiliari > X Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

X Commissione - Verbale

Seduta del 19-02-2018 ore 14:00
congiunta alla VIII Commissione

 

Consiglieri componenti le Commissioni: Luca Battistella, Maika Canton, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Francesca Faccini, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Monica Sambo, Davide Scano, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Chiara Visentin, Sara Visman

 

Consiglieri presenti: Maika Canton, Saverio Centenaro, Ciro Cotena, Maurizio Crovato, Paolino D'Anna, Alessio De Rossi, Rocco Fiano, Gianpaolo Formenti, Enrico Gavagnin, Giancarlo Giacomin, Elena La Rocca, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Deborah Onisto, Paolo Pellegrini, Nicola Pellicani, Monica Sambo, Alessandro Scarpa, Matteo Senno, Ottavio Serena, Silvana Tosi, Sara Visman, Francesca Rogliani (sostituisce Chiara Visentin)

 

Altri presenti: Assessore Michele Zuin, Direttore Generale della SocietÓ VERITAS Andrea Razzini , Dirigente Nicola Nardin, Funzionario Michele Dal Zin

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Audizione della SocietÓ Veneziana Energia Risorse Idriche Territorio Ambiente S.p.A. - Veritas

Verbale

La X Commissione (congiunta alla VIII Commissione) è convocata lunedì 19 febbraio 2018 alle ore 14:00 presso la saletta consiliare di Ca' Farsetti con il seguente ordine del giorno:
1. Audizione della Società Veneziana Energia Risorse Idriche Territorio Ambiente S.p.A. - Veritas
LOCATELLI: apre ai lavori di commissione alle ore 14,16 e constatato il numero legale da lettura dell'ordine del giorno:Audizione della Società Veneziana Energia Risorse Idriche Territorio Ambiente S.p.A. - Veritas.

ZUIN: nel ricordare grazie al sostegno da parte del Comune di Venezia, presente col il 51% della quato della società in audizione ,ne ricorda come negli ultimi 10 anni vi sia stato un significativo cambiamento nel servizio offerto all'utenza in ambito provinciale veneziano per una azienda che garantisce funzioni importanti e come nel tempo si sia notevolmente potenziata.

RAZZINI: illustra la composizione della società che opera in ai 51 Comuni e dei relativi soci dell'attività svolta in campo idrico su ampi perimetri geografici e con menzione al territorio veneziano dove oltre ai residenti stanziali bisogna considerare anche i pernottanti turistici e quindi con inevitabile aumento della frequenza delle presenze con ripercussione sul servizio offerto. Ricorda che i servizi del territorio comprendono un ambito geografico esteso ,considerando l'ambito costiero per i vari servizi offerti, a partire dallo smaltimento dei rifiuti dove solo un 3 % e' destinato a discarica mentre la restante parte si tratta di materiale riclicato o di compostaggio e attuando strategie al fine di minimizzare sempre più la questione dei rifiuti ribadendo lopzione sia di riciclaggio che di compostaggio. Evidenzia la specificità di ogni territorio dove la società opera e con diverse modalità di raccolta e con lo scopo di guardare al futuro con diversi modelli di prestazione e con progetti strutturati sul territorio. Nel citare gli aspetti organizzativi ricorda che , tenendo conto della variazioni dovute al cambio di residenza, sono circa 700.000 i contratti stipulati dalla società e che recentemente a causa di attacchi informatici vi sono state inevitabili ripercussioni sulle bollette e cio' comporta azioni mirita e l'uso di risorse al fine di arginare ed ostacolare tali attacchi all'azienda. Inoltre ricorda essere a disposizione degli utenti all'indirizzo https://www.gruppoveritas.it/veritas-2007-2017-dieci-anni-il-territorio che riporta e ripercorre la presenza sul Territorio, Servizio idrico integrato,gestione dei rifiuti ,raccolta differenziata ,organizzazione dei servizi,servizi urbani collettivi ed una serie di molteplici aspetti riguardandi l'attività svolta in passato e con quanto previsto dal piano industriale del 2017 2021

LOCATELLI: apre al dibattito di commissione.

CANTON: pone la questione legata alla siccità stagionale e la gestione delle perdite idriche sulle strutture e come influisca la dispersione sul builancio aziendale.

RAZZINI: nel ricordare che all'incirca l'88% del bilancio sia destinato alla manutenzione ed investimenti mentre il danno dovuto alle perdite riguarda circa il 23% del trasportato acqueo e vi sia un costante intervento di manutenzione al fine di attuare un programma per la riduzione delle perdite, intervenendo mantenendo comunque attivo il servizio. Annuncia che negli ultimi sei mesi e' stata avviata una procedura satellitare che consente una diagnosi delle perdite acquee .

PELLEGRINI: pone una osservazione che puo' finalmente dare un'idea dall'afflusso turistico considerando i consumi determinati da veritas ma ritiene necessario comprendere in che modo il risultato ecomìnomico raggiunto dall'azienda vi sia una ricaduta con eventuali riduzione per i cittadini.

RAZZINI: ricorda che ognuno dei 51 Comuni attua una raccolta secondo propri programmi legata alla differenziata che comporta un beneficio sulla ricaduta della bolletta e per l'utente e per quanto riguarda la struttura societaria non vi è una disciplina ferrea ma che comunque ogni decisione viene presa dall'assemblea dei soci.

VISMAN: richiede se vi sia una mappatura delle tubazioni e chiarimenti in merito ai minidepuratori ed in particolare per quello di Sacca Marinella a Murano, dove gli abitanti lamentano odori persistenti.

RAZZINI: citando la legge speciale per venezia con particolare menzione della Legge 31.05.1995 n.206 "Interventi urgenti per ilrisanamento e l'adeguamento dei sistemi di smaltimento delle acque usate edegli impianti igienico-sanitari dei centri storici e nelle isole di Venezia edi Chioggia." (https://www.comune.venezia.it/it/archivio/61001) dove sono fissati dei parametri ben specifici mentre per la questione depuratori ricorda che vi è un costo di manutenzione di circa 1 milione di euro e che per il depuratore di Murano si usa quello dell'isola accanto e vi sono stati svolti degli interventi al fine di risolvere la questione odori.

GIACOMIN: chiede la provenienza delle fonti acquee e sulla questione degli appalti per il verde pubblico.

RAZZINI: ricorda che la provenienza delle fonti sono per la maggior parte di falda (l’85%) mentre un restante 5% sia dal fiume Sile che dal Livenza e per quanto riguarda il "verde" sono ancora operative quelle aziende che sono in appalto dal passato.

LAZZARO: ritiene si debba intervenire con telecamere in quelle aree dove avvengono gli abbandoni di immondizie varie.

RAZZINI: nel caso di flagranza di reato vi e' immadiata multa per il responsabile ma per quanto riguardal'uso di telecamere non vi e' al momento alcuna abilitazione da parte delal società e c'è l'ipotesi nei soli casi sia necessario di poterne installarne qualcuna.

FIANO : chiede delucidazioni sul debito finanziario delal società .

RAZZINI: ricorda che vi e' un accordo decennale a partire dal 2016 perche' si possa spalmare il debito conìl Comune di Venezia entro il 2026 e ricorda che tra l'altro il credito di tassazione e' un tributo deciso in altri ambiti e non direttamente da Veritas, inoltre pone attenzione di come annualmente di verificano all'incirca 2,5 milioni di euro di mancate entrate da parte delle varie utenze.

TOSI: chiede se i contenitori dei rifiuti siano lavati e se cio' avviene nelle aree di pertinenza Veritas.

RAZZINI: lamenta che tale procedura non viene attuata su tutto il territorio anche se sarebbe necessario oltre che consigliabile perchè consentirebbe ad un minor lavoro ed un beneficio per l'utenza e la stessa societaà

LOCATELLI: nel ringraziare per i contrubiti apportatri dai presenti, chiude i lavori di commisione alle ore 16.19 .

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 19-02-2019 ore 10:13
Ultima modifica 19-02-2019 ore 10:13
Stampa