Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Ordini del Giorno > Ordine del giorno nr. d'ordine odg_186
Contenuti della pagina

Ordine del giorno nr. d'ordine odg_186

Seduta del 30-04-2019

nr. d'ordine seduta del espressione di voto mozione/i di riferimento
odg_186 30-04-2019 approvato all'unanimità
tabella votazione
1519

 

 

Oggetto: Mozione collegata alla PD 482/ 2018. Spostamento della stazione di travaso dei rifiuti solidi urbani localizzata nell’isola dell’ex inceneritore.

 

Il Consiglio Comunale
 

Vista la proposta di delibera di Consiglio Comunale n. 482/2018: “Veritas S.p.A. Cantiere Sacca San Biagio alla Giudecca – Venezia. Progetto di fattibilità tecnica ed economica. Autorizzazione ai sensi dell’art. 24, comma 2 bis, della L.R. n. 27 del 07.11.2003”;

Considerato che nell’isola dell’ex inceneritore, limitrofa a Sacca San Biagio, Veritas effettua l’attività di travaso dei rifiuti solidi urbani del centro storico di Venezia;

Visto l’ordine del giorno approvato dal Consiglio di Municipalità di Venezia Murano Burano con propria delibera n. 21 del 01.04.2019, con cui si chiede all’amministrazione comunale di prendere in considerazione la seguente ipotesi di soluzione:

1) Traslazione di tutte le attrezzature necessarie al travaso (caricatori oleodinamici, chiatte, servizi a terra) dall’isola ex inceneritore ai piedi del ponte di legno e dalla sponda retro cantiere di Sacca San Biagio, al punto più estremo della stessa isola, a circa 220 mt. in linea d’acqua verso nordovest, (come in Fig. 3);

2) Travaso non più a cielo aperto, ma all’interno di un capannone galleggiante in depressione per il controllo e l’abbattimento delle emissioni, onde evitare spargimenti di polveri e rifiuti nell’aria e in Laguna; lo stesso allestimento tecnico che era stato progettato da Veritas, nell’eventualità di un trasferimento al Tronchetto; nell’attesa della costruzione del suddetto capannone, in via provvisoria e di più immediata realizzazione, chiede che venga installato un impianto di nebulizzazione d’acqua, al fine di fare barriera agli odori;

3) Allontanamento dell’attività dai primi complessi abitativi Ater, passando da una distanza di circa 245 mt, a una di circa 400 mt;

4) Bonifica eventuale della porzione di terreno necessaria e del sentiero già esistente per raggiungere la nuova posizione.


Dato atto che la proposta della Municipalità è stata discussa nelle sedute delle commissioni consiliari convocate per la valutazione della citata PD 482/2018;

Il Consiglio Comunale stabilisce

1. di impegnare Veritas S.p.A ad avviare nel più breve tempo possibile lo spostamento dell’attività di travaso dei rifiuti verso il margine sud-ovest dell’isola dell’ex inceneritore. Il progetto dovrà prevedere adeguate opere di mitigazione dell’impatto dell’attività verso la residenza di Sacca Fisola;

2. di impegnare Veritas S.p.A a verificare, attraverso un apposito studio di fattibilità, la possibilità di effettuare l’attività di travaso all’interno di una struttura chiusa in depressione da realizzare nell’ambito individuato.

 

 
 
A cura della Segreteria della Presidenza del Consiglio comunale
Pubblicato il 02-05-2019 ore 14:26
Stampa