Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2015-2020 > ?pag= > Interrogazione nr. d'ordine 1881
Contenuti della pagina

Interrogazione nr. d'ordine 1881

Logo Renzo Scarpa
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1881 77 17/04/2020 Renzo Scarpa
 
Sindaco
Luigi Brugnaro
 
inoltrata a
Assessore Michele Zuin
17/04/2020 17/05/2020 scritta

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
risposta15-05-2020Leggi
delega21-04-2020Leggi

 

Venezia, 17 aprile 2020
nr. ordine 1881
n p.g. 77
 

Al Sindaco Luigi Brugnaro


e per conoscenza

Alla Presidente della III Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare III Commissione
Alla Presidente del Consiglio comunale
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo Consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Emergenza sanitaria da nuovo Coronavirus (COVID 19) ľ operazioni di sanificazione e pulizia nel territorio veneziano.

Tipo di risposta richiesta: scritta

 

 

CONSIDERATO CHE:

- L’attuale emergenza sanitaria in atto nel Paese e nel territorio veneziano, ci ha costretto a ripensare e riorganizzare tutti i mezzi e le risorse, anche umane, disponibili per i servizi fondamentali per la Città;

- per effetto di ciò, stiamo assistendo ad un corposo riassetto delle aziende pubbliche, impegnate a mantenere il delicato equilibrio tra la continuità aziendale e la qualità dei servizi, che sono tenute a garantire nel miglior modo possibile ai Cittadini, in riferimento al proprio compito di istituto e ai vari Contratti di Servizio stipulati con gli Enti Locali;

- tra questi servizi, in un momento così delicato per la salute pubblica, emergono i problemi che derivano dalla necessità di garantire una diffusa e sistematica pulizia e sanificazione dei mezzi e dei luoghi pubblici;

- nel territorio veneziano è impegnata, a questo riguardo, un’azienda partecipata, Veritas, che sta destinando la parte del personale, non più necessario alla raccolta e trasporto di rifiuti, a questo fondamentale compito;

- si ritiene importante, ai fini del riscontro del mantenimento del sopra citato equilibrio di continuità e qualità dei servizi, in primis per la tutela dei Cittadini, avere la maggior estensione possibile delle azioni svolte in quest’ambito, pur in una logica di rotazione programmata;

- si dovrebbe escludere, per gli ovvi motivi, che anche la sanificazione possa essere effettuata con le stesse modalità dello spazzamento, ovvero con zone della Città che beneficiano poco o nulla di tali servizi e zone che vengono spazzate e/o sanificate più volte al giorno.

PRESO ATTO CHE:

- gruppi di Cittadini hanno preso contatti con lo scrivente Gruppo, riferendo di una non proprio omogenea azione di sanificazione di alcune zone del territorio rispetto ad altre;

- altri aspetti, relativi alla necessità di maggiore pulizia, vengono rilevati da foto e osservazioni che appaiono sui social network (allegati 1, 2 e 3).

SI INTERROGA IL SINDACO PER SAPERE:

- quali siano i servizi e i programmi concordati con Veritas per le prestazioni sostitutive a quelle previste dal PEF (Piano Economico Finanziario) 2020 e quali esse siano;

- in particolare, quante persone e quali mezzi, vengono impiegati nel territorio ai fini della sanificazione, in quali zone sono state suddivise le aree di Centro storico, Estuario e Terraferma e quali le rotazioni previste, gli orari e i giorni della settimana in cui viene svolta;


- quali le risorse, i mezzi, la metodologia di sorveglianza destinati alla pulizia per garantire la salubrità dei luoghi pubblici e sopperire a quanto emerge dalle testimonianze dei Cittadini.

 


Allegati
 
Fotografia - allegato 1 (jpg - 80 kb)
Fotografia - allegato 2 (jpg - 94 kb)
Fotografia -allegato 3 (jpg - 63 kb)

 

Renzo Scarpa

 
 
Pubblicata il 17-04-2020 ore 15:37
Ultima modifica 17-04-2020 ore 15:37
Stampa