Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Gruppi consiliari > Partito Democratico > Consiglieri comunali > Nicola Pellicani > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 1145
Contenuti della pagina

Partito Democratico - Interpellanza nr. d'ordine 1145

Logo Partito Democratico Nicola Pellicani
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1145 158 01/06/2018 Nicola Pellicani
 
Andrea Ferrazzi
Bruno Lazzaro
Monica Sambo
Francesca Faccini
Giovanni Pelizzato
Assessore
Simone Venturini
 
e p. c.
Alla Presidente della III Commissione
04/06/2018 04/07/2018 in Commissione

 

 

Venezia, 1 giugno 2018
nr. ordine 1145
n p.g. 158
 

All'Assessore Simone Venturini


e per conoscenza

Alla Presidente della III Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare III Commissione
Alla Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Disagi a Malcontenta

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

Premesso che


Sin dal passato la Malcontenta ha rappresentato un importante punto di passaggio lungo il percorso fluviale che mette in comunicazione Venezia a Padova ed è parte importante del territorio veneziano;

Sussistono allo stato due criticità rilevate dagli abitanti di questa parte di territorio relative alla Mobilità e alla Salute che hanno portato alla presentazione di 2 petizioni :

la prima, firmata da 368 cittadini di Malcontenta, Ca’Brentelle e Ca’Sabbioni, con la quale si chiede il ripristino del collegamento con il centro di Mestre soppresso a seguito della nuova riorganizzazione delle linee urbane del trasporto pubblico;

la seconda, firmata da 240 cittadini di Malcontenta, con la quale si chiede l’apertura di un ambulatorio medico nel centro a Malcontenta;

Visto che

per quanto riguarda la mobilità - la situazione venutasi a crearsi a seguito della soppressione della linea 10, sostituita dalla linea 18, ha comportato alla zona di Malcontenta, Ca’ Brentelle e Ca’ Sabbioni il mancato collegamento diretto con il centro cittadino di Mestre. Comportando pesanti disagi soprattutto alle persone anziane, ai ragazzi che frequentano le scuole nel centro di Mestre e di Asseggiano, a chi lavora e ai disabili provocando difficoltà dovute al cambio di bus con relativo allungamento dei tempi di percorrenza.

per quanto riguarda la salute i cittadini del paese di Malcontenta, per la parte sotto il Comune di Venezia, rischiano di rimanere senza ambulatori medici in quanto l’unico medico rimasto dovrà andare prossimamente in pensione con la chiusura del relativo ambulatorio in quanto non idoneo dal punto di vista delle normative vigenti. Vieppiù il sostituto, nonostante le richieste pervenute dai cittadini, non ha ancora aperto un ambulatorio per il paese di Malcontenta rimanendo a svolgere la sua prestazione medica solo nella sede di Ca’ Sabbioni creando forti disagi per i pazienti in quanto necessitato a servire due zone contemporaneamente creando affollamento e lunghe attese;

Rilevato che questa porzione del territorio comunale si trova già in una condizione di forte disagio e sofferenza per:

1) essere zona periferica divisa in due amministrazioni;

2) carenza di interventi manutentivi al patrimonio pubblico (strade, parchi, spazi e edifici pubblici);

3) mancanza di quegli interventi di riqualificazione e rigenerazione urbana promessi da anni, ma ancora sulla carta, a risarcimento, anche, della devastazione subita del suo territorio causato da decenni di inquinamento ambientale ed atmosferico.


Tutto ciò premesso si interpella il Sindaco e l' Assessore competente

1) affinchè l’Amministrazione Comunale si impegni ad attivare un tavolo di confronto con la società ACTV per chiedere la revisione del piano di riorganizzazione delle linee di bus per la zona di Malcontenta, Ca’ Brentelle, Ca’ Sabbioni e Marghera attraverso la reintroduzione del collegamento con il centro cittadino di Mestre per permettere a questo territorio di essere parte integrante del contesto comunale;

2) affinchè l’Amministrazione Comunale si adoperi ad aprire un tavolo di confronto con la Direzione Sanitaria Usll 3 per affrontare e risolvere la situazione di carenza sanitaria presente nel paese di Malcontenta, individuando le soluzioni più idonee per l’apertura di un ambulatorio medico, nonchè promuovendo l’attivazione della procedura per la sostituzione del medico che prossimamente lascerà l’attività per raggiunti limiti d’età;

3) affinchè l’Amministrazione Comunale attivi un tavolo di confronto per una procedura partecipata coinvolgendo cittadini e Municipalità per favorire una soluzione condivisa.

 

Nicola Pellicani

Andrea Ferrazzi
Bruno Lazzaro
Monica Sambo
Francesca Faccini
Giovanni Pelizzato

 
  1. Nicola Pellicani
  2. Archivio atti
 
Pubblicata il 01-06-2018 ore 15:02
Ultima modifica 01-06-2018 ore 15:02
Stampa