Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale > Gruppi consiliari > Partito Democratico > Consiglieri comunali > Emanuele Rosteghin > Archivio atti > Interrogazione nr. d'ordine 1673
Contenuti della pagina

Partito Democratico - Interrogazione nr. d'ordine 1673

Logo Partito Democratico Emanuele Rosteghin
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1673 231 13/08/2019 Emanuele Rosteghin
 
Monica Sambo
Bruno Lazzaro
Giovanni Pelizzato
Assessore
Francesca Zaccariotto
 
e p. c.
Al Presidente della IV Commissione
03/09/2019 03/10/2019 in Commissione

 

 

Venezia, 13 agosto 2019
nr. ordine 1673
n p.g. 231
 

All'Assessore Francesca Zaccariotto


e per conoscenza

Al Presidente della IV Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare IV Commissione
Alla Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo Consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Nuova fermata S.F.R.M. Gazzera. In via Portorose pi¨ parcheggi per residenti e attivitÓ commerciali della zona

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

Premesso che
- con DGC n. 163/2018, il Comune di Venezia ha approvato lo schema di accordo di programma da sottoscrivere con la Regione Veneto per l’esecuzione dei lavori relativi all’appalto per la realizzazione della nuova fermata S.F.R.M. della Gazzera (lotto D3 – int. 1.08);
- con DCC n. 57/2017, per l’intervento sopra citato, il Comune di Venezia ha stanziato a bilancio la somma di euro 2.000.000, derivanti dal c.d. “Patto per la Città di Venezia”;
- dai documenti di progetto, richiamati dalla DGC n. 163/2018 (allegati B e C), si evince che lungo la via Portorose è prevista un’area adibita a parcheggio, con la realizzazione di soli tre posti auto (si veda Allegato 1 – estratto dell’Allegato B alla DGC 163/2018);


Atteso che

- nella zona oggetto d’intervento sono presenti molte abitazioni prive di posto auto privato o garage, oltre che numerose attività commerciali;
- attualmente, non essendo presenti posti auto delimitati e identificati al suolo, nella zona, sostano dalle 10 alle 15 autovetture;


Considerato che
- realizzare soltanto tre posti auto, a seguito degli interventi citati, ridurrebbe drasticamente la possibilità di parcheggio, sia per i residenti che per la clientela delle attività produttive e commerciali della zona;


Ritenuto che
- sia necessario mantenere l’attuale numero di posti auto, anche successivamente alla realizzazione dei lavori di cantiere;


TUTTO QUANTO PREMESSO E CONSIDERATO,
SI INTERROGA L’ASSESSORE COMPETENTE PER SAPERE


- se l’area di via Portorose sarà effettivamente interessata dall’esecuzione dei lavori relativi all’appalto per la realizzazione della nuova fermata S.F.R.M. della Gazzera (lotto D3 – int. 1.08), come sembrerebbe dalla DGC 163/2018 e relativi allegati;
- se corrisponde al vero che, a seguito della realizzazione dei lavori relativi all’intervento citato, lungo la via Portorose saranno disponibili soltanto tre posti auto per permettere il parcheggio a residenti e attività commerciali presenti nella zona e, in caso affermativo, se l’Amministrazione non ritenga necessario correggere i documenti di progetto, di modo da assicurare, anche dopo la realizzazione dei lavori, un adeguato numero di posti auto ai residenti e alle attività commerciali della zona interessata dal cantiere.


Allegati
 
All_1_estratto allegato B alla DGC 163/2018 (pdf - 785 kb)

 

Emanuele Rosteghin

Monica Sambo
Bruno Lazzaro
Giovanni Pelizzato

 
  1. Emanuele Rosteghin
  2. Archivio atti
 
Pubblicata il 13-08-2019 ore 12:36
Ultima modifica 13-08-2019 ore 12:36
Stampa